Cosa mangiare per prevenire il tumore al colon

Scopriamo insieme quali sono gli alimenti da inserire nella dieta per proteggerci dal tumore al colon e quali sono invece le cattive abitudini che dovremmo dimenticare.

Tumore al colon
Foto Unsplash | engin akyurt

Cosa mangiare per prevenire il tumore al colon? La ricerca scientifica da tempo ha dimostrato che una dieta a base di vegetali e di qualche altro cibo darebbe la possibilità di intraprendere una vera e propria lotta contro il cancro. L’alimentazione è infatti importante per la prevenzione, assieme ad altre sane abitudini quotidiane. Scopriamole insieme.

Tumore al colon, la dieta

Uno studio dell’American Cancer Society, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of American Medical Association, ha dimostrato in che modo l’alimentazione è importante per prevenire il tumore. Gli studiosi hanno cercato di capire meglio come una dieta accurata possa influire sull’incidenza del cancro del colon-retto e soprattutto come alcuni alimenti specifici possano fare la differenza. Vediamo di quali cibi si tratta.

1. Pesce

Molto importante è la funzione svolta da qualche tipo di pesce, come il salmone e il tonno, ricchi di acidi grassi omega 3. Questi ultimi contribuiscono ad alleviare l’infiammazione nell’intestino, un elemento che potrebbe essere proprio alla base della formazione del tumore.

2. Avena o crusca

Sia l’avena che la crusca sono ricche di fibre alimentari. Queste sono molto importanti per facilitare la motilità del cibo attraverso il tubo digerente. In questo modo il corpo resterebbe meno esposto alle tossine che si possono ingerire attraverso gli alimenti e questo faciliterebbe la prevenzione del tumore.

3. Olio d’oliva

Anche l’olio d’oliva contiene un tipo particolare di acidi grassi, che sono associati ad un minor rischio di cancro del colon, perché riescono a ridurre l’infiammazione nell’apparato digerente.

4. Fagioli

I fagioli sono ricchi di folati e di vitamina B, che svolgono una funzione essenziale nel riparare il dna danneggiato, che potrebbe stare proprio alla base dello sviluppo del tumore. Inoltre sono ricchi di fibre.

5. Curcuma

La curcuma, dalle molte proprietà e dai tanti benefici, contiene un composto chiamato curcumina, che può proteggere il tratto gastrointestinale, prevenendo o rallentando la crescita del cancro del colon-retto.

6. Pomodori cotti

I pomodori contengono in grande quantità licopene. Anche questa sostanza è capace di diminuire il rischio di ammalarsi di cancro al colon. In particolare sarebbero utili i pomodori cotti, come quelli che si utilizzano per fare la salsa di pomodoro. E’ già stato dimostrato ampiamente dagli studi scientifici come il sugo al pomodoro riduca il rischio di malattie cardiovascolari e tumori. Gli studi hanno messo in evidenza che tutta la frutta e la verdura, quindi tutti gli ortaggi in generale, sarebbero importanti per la prevenzione dei tumori all’apparato digerente, perché tengono il sistema digestivo in movimento, in quanto sono ricchi di fibre e presentano micronutrienti importantissimi nell’abbassare i tassi di tumore.

Come prevenire il tumore al colon

In generale, dunque, l’alimentazione ha un ruolo molto importante per prevenire il tumore al colon-retto. Se una dieta mediterranea si rivela utile per proteggere la nostra salute, di recente gli scienziati del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno evidenziato quali sono invece le scorrette abitudini che possono aumentare il rischio di sviluppare questo tipo di cancro. In particolare, dovremmo fare attenzione alla vita sedentaria e al sovrappeso. Inoltre è importante evitare il fumo e limitare il consumo di alcol.