Per scoprire cosa ci rende felici ci sono voluti 75 anni

Per molti la vita è una costante ricerca della felicità, nella speranza di trovarla e di farla durare il più a lungo possibile. La felicità dipende da noi o da fattori esterni? Oppure si basa sul DNA?  È vero che alcune persone hanno una predisposizione genetica a essere più felici? Scopriamolo nell'approfondimento.

Ragazza felice e sorridente
Scoperto il segreto della felicità Foto Shutterstock | Ground Picture

Per molti la vita è una costante ricerca della felicità, nella speranza di trovarla e di farla durare il più a lungo possibile. La felicità dipende da noi o da fattori esterni? Oppure si basa sul DNA?  È vero che alcune persone hanno una predisposizione genetica a essere più felici? Scopriamolo nell’approfondimento.

Cosa ci rende davvero felici? La risposta dopo ben 75 anni

Pietre con smile disegnato
Ecco lo studio sulla felicità
Foto Shutterstock | Black Salmon

Una recente ricerca di Harvard ha stabilito che circa il 40% della felicità è il risultato delle nostre scelte. Il vecchio detto «il denaro non può comprare la felicità», è stato tramandato di generazione in generazione. Ma è davvero così? La felicità è così aleatoria o può dipendere da alcuni fattori?

I risultati dell’Harvard Study of Adult Development, uno degli studi più longevi (75 anni) sull’argomento in questione, sembrano aver svelato il segreto della felicità.

A partire dal 1938, sono stati seguiti sin dalla loro adolescenza 724 individui di diversa estrazione economica e sociale. I ricercatori ogni due anni hanno intervistato i partecipanti, per stabilire il loro equilibrio mentale ed emotivo.

Due sono le motivazioni alla base della felicità, scopriamole.

Le due motivazioni alla base della felicità

Il direttore del progetto, il Dr. Robert Waldinger, ha dichiarato all’Harvard Health Blog: «I legami personali creano stimoli mentali ed emotivi che sono un fattore automatico di miglioramento dell’umore, mentre l’isolamento è un elemento di disturbo».

Quello che ci serve per essere felici, dunque, sono le relazioni, i legami affettivi, in una parola: l’amore. Che si tratti di rapporti con familiari, amici, di coppia, è questo il segreto della felicità.

L’obiettivo dovrebbe essere quello di rafforzare questi rapporti e di eliminare le persone tossiche o negative dalla propria vita.

La seconda motivazione è farsi scivolare addosso le banalità. A sostegno di questa tesi c’è anche una ricerca esterna allo studio, secondo la quale le persone anziane che riescono a lasciarsi  i fallimenti del passato alle spalle, sono le più felici.

Siete pronti a mettere in pratica questi consigli ed essere finalmente felici?

Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon