Come sgonfiare la pancia velocemente? Rimedi utili

Come sgonfiare la pancia in poco tempo? L'alimentazione e l'attività fisica sono due punti di fondamentale importanza per sgonfiare pancia e fianchi, ma non mancano anche altri trucchi da seguire. Quali? Ecco alcuni utili e preziosi consigli per dimagrire e avere una pancia piatta, nel minor tempo possibile.

Ragazza al mare
Foto Shutterstock | wavebreakmedia

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

Come sgonfiare la pancia in poco tempo? A differenza di quanto si possa pensare, esistono dei piccoli trucchi per riuscire ad avere un addome piatto e snello in breve tempo, seguendo alcuni preziosi accorgimenti e una dieta sana ed equilibrata. Il gonfiore addominale è un problema che angoscia sia donne che uomini, in special modo quando la bella stagione si avvicina sempre di più e la prova costume è alle porte. Come fare, quindi? Ecco alcune pratiche e rimedi utili per sgonfiare la pancia, nel minor tempo possibile e con successo.

Gonfiore di pancia: cause

Sono tante e di varia natura le cause del gonfiore di pancia. Tra queste la produzione di gas intestinale che può aumentare in conseguenza di un pasto abbondante o squilibrato, oppure può essere dovuta a un intestino pigro, ma non solo. Anche lo stress e uno stile di vita non regolare possono incidere sugli equilibri addominali e aumentare il gonfiore.

Tra le varie cause che possono concorrere a innescare il gonfiore addominale, le seguenti condizioni:

  • mangiare troppo
  • cibi con troppe fibre
  • stitichezza
  • metabolismo lento per alcuni alimenti
  • batteri nell’intestino
  • aumento di peso
  • alcuni farmaci
  • sindrome colon irritabile
  • intolleranze alimentari
  • ascite

Pancia gonfia rimedi: idratarsi

Vi siete mai decise a cercare online “pancia gonfia rimedi”? Non vi sarà sfuggito uno dei principali consigli per ridurre il gonfiore addominale in poco tempo: bere acqua e tisane. Per eliminare il gonfiore dal ventre e avere così una pancia piatta, la prima cosa da fare è quella di bere molta acqua, elemento fondamentale per l’organismo. Idrata, depura dalle tossine ed è ottima per combattere la cellulite, oltre che per sgonfiare la pancia. Bevete, quindi, almeno due litri di acqua al giorno ma non esagerate. Anche gli eccessi fanno male e possono causare problemi di varia natura. Via libera anche alle tisane e al tè, ma non dimenticate l’importanza di eliminare le bibite gassate, quelle alcoliche e quelle zuccherate.

Come sgonfiare la pancia eliminando lo stress

Come sgonfiare la pancia eliminando lo stress? Se si desidera sgonfiare lo stomaco, anche lo stress rappresenta un fattore importante da tenere in considerazione. Come fare? Cercate di essere il meno stressati possibile: stress, ansia e nervosismo sono nemici del vostro corpo e causa di dolori allo stomaco. Dunque, relax! A questo proposito, masticate lentamente e mangiate con calma: questo aiuterà, infatti, a non sovraccaricare l’apparato digerente ed eviterà di intasare l’intestino.

Sgonfiare la pancia con rimedi naturali 

Come sgonfiare la pancia con i rimedi naturali? Che siate uomo, donna o, ancora, in menopausa, poco importa: i massaggi rappresentano, infatti, un ottimo modo per aiutare il drenaggio e anche per favorire con successo la diminuzione del grasso in eccesso. Come fare i massaggi in questione? Premettendo che questi sono anche un ottimo modo per rilassarsi – tornando, per l’appunto, al consiglio precedente – per fare i massaggi alla pancia, potete utilizzare delle creme idratanti: fate dei movimenti circolari, meglio se dopo la doccia e quotidianamente.

Fare esercizi per sgonfiare pancia e fianchi

Fare degli esercizi per sgonfiare la pancia e i fianchi? Come sgonfiare la pancia velocemente e in pochi giorni? Un must per la salute dell’organismo è l’attività fisica che, anche in questo caso, non può essere trascurata: non dimenticate, quindi, di fare del movimento per potere avere una pancia piatta. L’esercizio fisico combatte il gonfiore e vi aiuterà a mantenervi in forma e a farvi sentire meglio, diminuendo ansia, stress e nervosismo che – come detto in precedenza – sono da evitare assolutamente.

Come sgonfiare la pancia velocemente: no alle diete lampo

Uno degli interrogativi principali che chi ne soffre si pone è il seguente Infine, è possibile sgonfiare la pancia in un giorno? Meglio dire no alle diete lampo: questo tipo di diete, infatti, sono delle vere e proprie nemiche per la salute dell’organismo e per la pancia, che diventerà tutto tranne che piatta! Le diete drastiche vi faranno perdere peso, ma vi ritroverete con la pancia flaccida che, nel giro di poco tempo, tornerebbe alle misure di partenza.

Cosa mangiare e cosa non mangiare per sgonfiare la pancia

Quali sono gli alimenti da introdurre nella dieta per sgonfiare la pancia? Per sgonfiare lo stomaco, abbondate con le fibre che aiutano a depurare l’organismo, così come l’acqua. Limitate, invece, l’uso del sale a favore delle spezie ed evitate i cibi fritti e grassi, che non sono mai un toccasana per la salute dell’organismo e per il peso forma. Fate, poi, attenzione agli alimenti lievitati, al latte e ai suoi derivati – non proprio leggeri – e agli zuccheri artificiali, i quali possono creare gas fastidiosi nella pancia, ma anche a legumi e patate in quanto favoriscono la pancia gonfia. Per dimagrire, prediligete, quindi, i cibi a basso contenuto calorico.

Mangiare poco, ma spesso per sgonfiare la pancia: uno dei segreti per sgonfiare la pancia è, infatti, quello di mangiare senza esagerare, ma farlo spesso. Una corretta dieta sgonfia pancia prevede di seguire un’alimentazione più sana, così come uno stile di vita equilibrato. Ma come? Quali sono i consigli da seguire? Non esagerate con le quantità, ma mangiate più volte al giorno, facendo dei pasti regolari: questo, infatti, aiuterà il metabolismo a restare attivo e a non appesantire l’intestino. L’ideale sarebbe assimilare cibi nell’arco di cinque pasti quotidiani: la frutta rappresenta, ad esempio, un ottimo spuntino da fare tra i tre pasti principali.

Come sgonfiare la pancia integrando vitamine e sali minerali? In special modo dopo l’attività fisica quotidiana, è di fondamentale importanza reintegrare vitamine e sali minerali, ma anche l’acqua, gli zuccheri e le proteine: una loro carenza potrebbe, infatti, compromettere la salute dell’organismo e potreste, inoltre, rischiare di incorrere in pericolosi cali di zuccheri, che comporterebbe una pesante sensazione di stanchezza perenne. Cosa mangiare, quindi, per sgonfiare la pancia e non incorrere in questi deficit? Acqua, frutta, verdura e fibre sono, principalmente, le parole chiave!

Cure farmacologiche per la pancia gonfia

Se il problema del gonfiore addominale è cronico o crea troppi fastidi, potrebbe essere necessario ricorrere a cure farmacologiche che possano ripristinare il corretto metabolismo e ridurre l’accumulo di gas nell’intestino. Contro la pancia gonfia, tra i farmaci comuni ci sono quelli con simeticone, ma bisogna sempre prestare attenzione a eventuali effetti collaterali e leggere attentamente il foglio illustrativo. Nei casi più seri, anzitutto occorre rivolgersi al proprio medico per valutare la propria condizione e sottoporsi alle cure del caso.