Come evitare che il cloro delle piscine rovini capelli e pelle: i trucchi per proteggerli prima di immergersi in acqua

Come evitare i danni del cloro in piscina su pelle e capelli
Come mantenere capelli e pelle sani e belli dopo la piscina con cloro – tantasalute.it

Il nuoto in piscina è una delle attività fisiche più divertenti e rilassanti, ma può anche essere dannoso per la salute della pelle e dei capelli. Ecco i trucchi anti cloro per proteggerli.

L’esposizione al cloro presente nell’acqua potrebbe causare secchezza, prurito, irritazioni e decolorazione. Fortunatamente, con qualche semplice accorgimento, puoi proteggere la tua pelle e i tuoi capelli dalle conseguenze del cloro.

Ci sono alcuni metodi di preparazione del corpo all’esposizione al cloro che permettono di non rovinare la pelle e i capelli: seguili e sarai sempre perfetta.

Come preparare pelle e capelli al cloro

  • Doccia preventiva. Una buona abitudine è quella di fare una doccia completa prima di entrare in piscina. Questo serve a rimuovere ogni crema solare, oli e cosmetici dal tuo corpo, evitando che questi interagiscano con il cloro danneggiando la pelle. Inoltre, l’acqua calda della doccia aiuta a dilatare i pori, impedendo l’assorbimento del cloro prima di entrare in piscina.
    Come evitare i danni del cloro in piscina su pelle e capelli
    Come evitare danni da cloro a pelle e capelli – tantasalute.it
  • Crema protettiva. Prima di entrare in piscina, applica una crema oppure un balsamo protettivo sulla tua pelle e sui tuoi capelli. Questo aiuta a formare un sottile strato protettivo evitando l’assorbimento eccessivo di cloro e protegge i capelli.
  • Cuffia da nuoto. Le cuffie da nuoto sono essenziali per proteggere i tuoi capelli quando vai in piscina. Se non l’hai ancora fatto, acquistane una per il tuo prossimo bagno in piscina. Scegli una cuffia realizzata con materiali resistenti al cloro.

Il trattamento dopo il nuoto in piscina

Oltre ai suggerimenti preventivi esistono anche alcuni consigli da mettere in atto subito dopo aver passato la giornata in piscina. In questo modo riuscirai a mantenere la pelle idratata e i capelli forti e luminosi. Ecco come fare.

  • Doccia dopo il nuoto. Se hai passato la giornata in piscina, fai una doccia subito dopo per rimuovere il cloro. Usa acqua tiepida ed evita di usare saponi e shampoo aggressivi. Prediligi prodotti delicati che non aggrediscono l’epidermide e il cuoio capelluto.
    Come evitare i danni del cloro in piscina su pelle e capelli
    Il trattamento post-piscina – tantasalute.it
  • Detergente specifico per il cloro. Se fai nuoto regolarmente, potresti notare che il cloro tende ad accumularsi sui tuoi capelli e sulla tua pelle, causando secchezza e decolorazione. Usa un detergente specifico per il cloro per riuscire a rimuoverlo efficacemente.
  • Maschera ristrutturante per capelli. La tua chioma potrebbe subire i danni dovuti all’esposizione al cloro, diventando secchi e fragili. Applica una maschera ristrutturante dopo aver fatto la doccia per ripristinare l’idratazione dei capelli e prevenire la rottura. Scegli una maschera specifica per capelli danneggiati o post piscina.
  • Crema idratante. Dopo aver fatto la doccia, applica una crema idratante sulla tua pelle, soprattutto nelle aree più secche. La pelle tende ad essere più secca dopo il nuoto, quindi una buona idratazione può aiutare a ripristinare la sua elasticità e morbidezza.
Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon