Ciliegie: proprietà benefiche e nutrizionali

Le ciliegie sono un frutto ricco di proprietà benefiche e nutrizionali, molto amate nel mondo: sono, infatti, molti i benefici che questo frutto estivo apporta a vantaggio della salute dell’organismo. Si sa che una ciliegia tira l’altra, dunque perché non approfittarne? Le ciliegie, solitamente, si raccolgono tra maggio e giugno e vengono utilizzate per essere consumate fresche o per la preparazione di marmellate, torte, conserve, gelati, yogurt, dolci di vario genere e molto altro ancora: le ciliegie possono, infatti, essere impiegate anche nel campo della bellezza. Scopriamo di più su questo meraviglioso e sorprendente frutto, senza trascurare alcune controindicazioni da tenere a mente.

Questa pagina contiene:

Proprietà nutrizionali

Ciliegie frutta

Le ciliegie sono un frutto dal grande valore nutrizionale, infatti contengono alte dosi di vitamine, come la vitamina A e la vitamina C, oltre a vitamine del gruppo B. Sono anche una buona fonte di sali minerali, e contengono poche calorie, apportando solo 40 kcal ogni 100 grammi di prodotto.

Contengono molta acqua e sono povere di grassi e in colesterolo, ecco perché dovremmo inserirle nella nostra dieta.

ElementoQuantità ogni 100 gr di ciliegie
Calorie40 kcal
Acqua86,2 gr
Carboidrati9 gr
Zuccheri 9 gr
Grassi0,1 gr
Colesterolo 0 gr
Proteine0,8 gr
Fibre1,3 gr
Vitamina A19 mcg
Vitamina C11 mg
Fosforo18 mg
Calcio30 mg
Potassio229 mg
Sodio3 mg

I benefici delle ciliegie

Le ciliegie sono un frutto ricco di vitamine: contengono, infatti, la vitamina A, la vitamina C e alcune vitamine del gruppo B. Questo frutto è, poi, un’ottima fonte di zolfo, calcio, magnesio, potassio, ferro, rame, zinco, cobalto, manganese. Oltre a ciò, le ciliegie sono una fonte naturale di melatonina, ovvero conciliano il sonno e combattono l’insonnia; sono ricche di antiossidanti e quindi contrastano l’invecchiamento cellulare e i radicali liberi. Si tratta poi di un frutto leggermente lassativo, e grazie al contenuto elevato di acqua anche diuretico. Ma scopriamo le proprietà delle ciliegie nel dettaglio.

Proprietà depurative

Esistono dei cibi da mangiare per una dieta depurativa e disintossicante e le ciliegie sono fra questi: aiutano, infatti, a regolare e depurare l’attività del fegato. Il consiglio è quello di mangiare 25 ciliegie ogni mattina e bere, successivamente, molta acqua per beneficiare dell’azione disintossicante e depurativa.

Proprietà antiossidanti

Le ciliegie sono un’ottima fonte di antiossidanti, che sono in grado di aiutare l’organismo a contrastare l’invecchiamento causato dai radicali liberi.

Proprietà energizzanti

Le ciliegie sono energizzanti e, dunque, un alimento particolarmente indicato per chi pratica sport o è, comunque, in movimento. Potreste consumarle come succo: un vero toccasana contro la spossatezza e lo stress. Contengono, come già detto, melatonina naturale, una sostanza che favorisce il sonno e quindi possono essere molto utili nel caso di disturbi vari che impediscono il normale riposo.

Proprietà per il cuore

Questo prezioso frutto è, poi, in grado di aiutare la salute del cuore, prevenendo le malattie cardiovascolari contribuendo alla salute dei vasi sanguigni. Le ciliegie, infatti, sono ricche di potassio: questo aiuta, infatti, ad abbassare la pressione del sangue e a bilanciare l’eccesso di sodio.

Proprietà cosmetiche

Le ciliegie possono, inoltre, essere utilizzate per la preparazione di maschere di bellezza, che siano rinfrescanti e astringenti. La polpa è utile anche contro le infiammazioni, basterà schiacciarla e appoggiarla sulla parte da trattare.

Proprietà diuretiche e lassative

Le ciliegie, poi, hanno importanti proprietà diuretiche, grazie ai sali minerali contenuti in esse. Questo frutto è anche lassativo ed è, dunque, indicato per chi soffre di stipsi: per via di questa particolarità occorre, però, prestare attenzione a non esagerare con il loro consumo.

Proprietà per i diabetici

Chi dovesse soffrire di diabete, potrebbe mangiare le ciliegie senza preoccupazioni: infatti questi frutti contengono uno zucchero ammesso anche ai diabetici, il levulosio. E’ bene, comunque, consultare in medico per consigli specifici sulla propria condizione.

Controindicazioni

Poiché le ciliegie hanno un effetto lassativo, è bene non esagerare con il loro consumo per non incorrere in spiacevoli inconvenienti. Le controindicazioni, però, sono già finite: ovviamente non sono da consumare nel caso in cui si soffra di allergie o intolleranze.