Ciliegie: calorie, valori nutrizionali e proprietà benefiche

Le proprietà delle ciliegie sono tantissime. Possono essere consumate fresche, ma trovano anche ampio impiego in cucina. Scopriamo di più su benefici, valori nutrizionali e calorie delle ciliegie, senza trascurare anche le possibili controindicazioni.

Recipiente in metallo con ciliegie all'interno
Foto Shutterstock | Marina Onokhina

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

Le proprietà delle ciliegie sono davvero tantissime: questo frutto, infatti, apporta molteplici benefici all’organismo, ma può essere impiegato anche nel campo della bellezza. Solitamente, si raccolgono tra maggio e giugno, possono essere consumate fresche, ma sono anche impiegate per la preparazione di marmellate, torte, conserve, gelati, yogurt e dolci di vario genere. Scopriamo insieme le calorie delle ciliegie e le loro proprietà benefiche.

Ciliegie proprietà: valori nutrizionali

Le ciliegie hanno innumerevoli proprietà nutritive: questi frutti, infatti, sono una preziosa fonte naturale di vitamine (principalmente  A, C e vitamine del gruppo B) e sali minerali. Inoltre, sono ricche d’acqua al tempo stesso povere di grassi e colesterolo.

ElementoQuantità ogni 100 gr
Calorie40 kcal
Acqua86,2 gr
Carboidrati9 gr
Zuccheri 9 gr
Grassi0,1 gr
Colesterolo 0 gr
Proteine0,8 gr
Fibre1,3 gr
Vitamina A19 mcg
Vitamina C11 mg
Fosforo18 mg
Calcio30 mg
Potassio229 mg
Sodio3 mg

Ciliegie calorie

Sfatiamo anche il falso mito che le ciliegie siano caloriche: 100 grammi di prodotto, infatti, apporta solo 40 kcal. Avendo così poche calorie, le ciliegie sono perfette anche per chi è a dieta e vuole dimagrire. Naturalmente, questo vale per la frutta consumata fresca e non per le sue numerose preparazioni. La marmellata di ciliegie, ad esempio, essendo ricca di zuccheri, è molto più calorica e va consumata con moderazione.

Le proprietà delle ciliegie 

Questi frutti sono un vero toccasana per l’organismo, dal momento che hanno proprietà depurative, antiossidanti, energizzanti, disintossicanti, diuretiche e antireumatiche.

Ma non è tutto: aiutano a proteggere la vista e a contrastare l’insorgenza di numerose patologie, rafforzando al tempo stesso le difese immunitarie. Inoltre, apportano naturalmente acido folico, calcio, potassio e flavonoidi. Scopriamo tutte le proprietà terapeutiche delle ciliegie.

Proprietà depurative

Le ciliegie aiutano a regolare e depurare l’attività del fegato e l’organismo.

Per beneficiare della loro azione disintossicante e depurativa, dunque, è consigliato mangiare 25 ciliegie ogni mattina, avendo cura di bere anche molta acqua. 

Proprietà antiossidanti

Questi frutti sono un’ottima fonte di antiossidanti e, pertanto, aiutano a contrastare i radicali liberi e l’invecchiamento cutaneo.

Proprietà energizzanti

Le ciliegie sono energizzanti: questa loro proprietà, dunque, le rende un alimento particolarmente indicato per chi pratica sport o attività fisica. Inoltre, consumarle sotto forma di succo è un buon rimedio contro la spossatezza e lo stress.

Senza contare che questi frutti contengono melatonina naturale, una sostanza che favorisce il sonno e agevola il riposo.

Proprietà per il cuore

Parliamo di un alimento che contribuisce a mantenere in salute il cuore e i vasi sanguigni, aiutando a prevenire le malattie cardiovascolari. Le ciliegie, inoltre, sono ricche di potassio e questo incide positivamente sulla pressione, bilanciando al tempo stesso l’eccesso di sodio.

Proprietà cosmetiche

Le ciliegie possono essere utilizzate anche per preparare maschere di bellezza rinfrescanti e astringenti. La polpa, inoltre, è utile contro le infiammazioni: per un beneficio immediato, infatti, è sufficiente schiacciarla e appoggiarla direttamente sulla parte da trattare.

Proprietà diuretiche e lassative

Questi frutti sono ricchi di sali minerali e hanno importanti proprietà diuretiche e lassative. Per tale motivo, dunque, sono indicati anche per chi soffre di stipsi (pur senza eccedere con le quantità).

Proprietà per i diabetici

Le ciliegie contengono il levulosio, uno zucchero che può essere assimilato anche da persone diabetiche. Qualora si soffra di patologie particolari, tuttavia, prima di consumarle è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia per un consulto mirato.

I benefici delle ciliegie

I benefici sono innumerevoli: le ciliegie, infatti, sono un’ottima fonte di vitamine, zolfo, calciomagnesiopotassioferroramezinco, cobalto e manganese.

Oltre a tutto ciò, questi frutti sono una fonte naturale di melatonina, conciliano il sonno e combattono l’insonnia. Inoltre, sono ricchi di antiossidanti, contrastano l’invecchiamento cellulare e i radicali liberi. Infine, sono leggermente lassativi, hanno un elevato contenuto di acqua e sono diuretici.

Controindicazioni

Le controindicazioni sono minime, perlopiù legate a possibili allergie, intolleranze o al loro effetto lassativo. In quest’ultimo caso, per non incorrere in spiacevoli inconvenienti, è bene limitarne il consumo giornaliero o incrementarlo gradualmente.