Caldo: consigli per gli anziani

caldo e anziani

Articolo aggiornato il 19 Ottobre 2023

caldo e anziani

Il caldo estivo rappresenta senz’altro un pericolo per gli anziani, ovvero gli individui di età pari o superiore ai 75 anni. Difatti sono escluse da tale fascia le persone in salute di età inferiore, che in via generale corrono gli stessi rischi di un normale adulto. Ovviamente anche fra gli over 75 vanno fatte delle distinzioni poiché chi soffre di cardiopatie, Parkinson, patologie polmonari e renali o di qualunque disturbo che ne comprometta la mobilità, è decisamente più soggetto alla disidratazione e ai cosiddetti colpi di calore. Ciò accade a causa di due motivi principali: l’assenza di stimolo della sete dovuta a una minore efficacia dei meccanismi fisiologici e, d’altra parte, una sudorazione inadeguata a regolarizzare la temperatura corporea. Ecco alcuni consigli per gli anziani che li aiuteranno a evitare i rischi correlati al caldo estivo.

Ridurre l’esposizione al sole

ridurre-esposizione-al-sole

Prima regola, ridurre l’esposizione al sole, specialmente nelle ore centrali quando le temperature raggiungono picchi pericolosi. Nel resto della giornata è preferibile che gli anziani stiano comunque in luoghi ombreggiati.

Utilizzare abiti chiari in tessuti naturali

abiti-chiari-contro-caldo

I colori chiari riflettono la luce e, per questo, è preferibile indossare abiti bianchi o dalle tonalità neutre. Inoltre, vanno privilegiati materiali naturali come il cotone, indicati per favorire la traspirazione.

Mangiare cibi rinfrescanti

frutta-e-verdura

Frutta e verdura sono un vero toccasana in estate poiché rinfrescanti, utili per reintegrare liquidi e sali minerali persi durante la sudorazione, nonché ricchi di potassio, calcio e ferro, sostanze importantissime per rafforzare l’organismo nel suo complesso.

Bere molta acqua

Berne molta ma, soprattutto, a intervalli regolari, in modo che l’acqua reintegri progressivamente i liquidi persi attraverso la sudorazione.

Usare con moderazione l’aria condizionata

usare-poco-aria-condizionata

Accendere e spegnere continuamente l’aria condizionata può provocare pericolosi sbalzi di temperatura. Meglio mantenerla costantemente intorno ai 25 gradi.
Contenuto di informazione pubblicitaria