Le barrette proteiche sono davvero salutari come si crede?

Le barrette proteiche sono alla base dell'alimentazione di molte persone che vanno in palestra e body builder, ma sono davvero salutari o è solo un'altra bugia sul fitness? Scopriamo i dettagli nell'articolo.

Due barrette proteiche confezionate
Foto Unsplash | Hybrid Storytellers

Le barrette proteiche sono alla base dell’alimentazione di molte persone che vanno in palestra e body builder, ma sono davvero salutari o è solo un’altra bugia sul fitness?

Secondo molte aziende di fitness, questo tipo di barrette ci fornisce proteine ​​di alta qualità e altre sostanze importanti. Vediamo se questa descrizione corrisponde a verità.

Le barrette proteiche sono davvero lo spuntino perfetto?

Le barrette proteiche sembrano essere lo spuntino perfetto, soprattutto se ti alleni perché vuoi sviluppare massa muscolare. Ma quanto sia davvero sana una barretta dipende principalmente dagli ingredienti che contiene. Inoltre ci si chiede se siano davvero necessarie per una dieta equilibrata.

Le proteine ​​sono elementi costitutivi vitali del nostro corpo che dobbiamo ingerire ogni giorno attraverso il cibo. Sono coinvolte in modo significativo nella costruzione muscolare e, in quanto enzimi, assicurano la perfetta funzione di alcuni processi metabolici.

Gli adulti avrebbero un fabbisogno proteico giornaliero di 0,8 grammi per chilogrammo di peso corporeo. Per una persona che pesa 70 chilogrammi, ciò equivarrebbe a 56 grammi di proteine ​​al giorno.

Questo valore si può raggiungere facilmente con l’alimentazione e quindi le barrette non sarebbero necessarie.

Il fabbisogno proteico aumenta solo negli atleti competitivi. Anche se ti alleni per 30 minuti cinque volte a settimana, non hai bisogno di mangiare più proteine.

Le barrette proteiche sono salutari?

Se una barretta proteica è sana dipende principalmente di suoi ingredienti. Questo varia da produttore a produttore. Purtroppo molte barrette proteiche contengono elevate quantità di zucchero oltre a sciroppo di glucosio, sciroppo di fruttosio o sciroppo di zucchero invertito. Quindi sono più simili a una caramella che a uno spuntino salutare.

Alcune barrette proteiche, invece, contengono sostituti dello zucchero (come xilitolo o eritritolo ). In che modo esattamente queste sostanze influenzino il nostro corpo non è stato ancora finalmente chiarito; si sospetta che possano modificare la nostra flora intestinale e persino la nostra attività cerebrale.

Inoltre, le barrette proteiche contengono spesso vitamine e minerali aggiunti. L’assunzione elevata di questi alimenti potrebbe portare problemi di salute a lungo termine.

Oltre alle barrette proteiche convenzionali, sul mercato troverai anche barrette proteiche vegane di qualità biologica. Questi sono spesso costituiti da noci, frutta secca e proteine ​​vegetali in polvere come proteine ​​di soia, riso o piselli. La qualità biologica garantisce inoltre che siano privi di pesticidi chimico-sintetici.

Queste barrette non sono quindi solo più sane, ma anche più sostenibili.