Antibiotici ed esposizione al sole: controindicazioni per chi va al mare

Antibiotici ed esposizione al sole: un comportamento da non sottovalutare per le specifiche controindicazioni che ci potrebbero essere, fotosensibilizzazione e fotoallergia

da , il

    Antibiotici ed esposizione al sole: controindicazioni per chi va al mare

    Antibiotici ed esposizione al sole rappresentano una correlazione che deve essere oggetto di attenzione. Ci sono controindicazioni specifiche per chi va al mare e allo stesso tempo sta prendendo alcuni farmaci a base di sostanze particolari, come, per esempio, i sulfamidici, i chinolonici, le cicline o l’amoxicillina. Può accadere quel fenomeno che in dermatologia viene chiamato fotosensibilizzazione, con effetti sgradevoli e fastidiosi. Le molecole dei medicinali possono indurre anche reazioni allergiche, che non sono assolutamente da sottovalutare.

    I rischi

    Chi assume antibiotici deve tenere conto che, andando in spiaggia e sottoponendosi all’esposizione ai raggi ultravioletti del sole, potrebbe incorrere in un fenomeno di fotosensibilizzazione. I principi attivi contenuti nei farmaci possono reagire alla luce, determinando la comparsa di allergie.

    Queste ultime hanno come segni visibili le irritazioni della pelle, la comparsa di macchie rosse, le bollicine, anche se esse sono più rare.

    Tutto questo accade perché si determina una reazione di fotoallergia: il farmaco interviene sul sistema immunitario, il quale reagisce determinando la comparsa dell’orticaria, con prurito e arrossamenti. Spesso, comunque, questi effetti indesiderati interessano non soltanto la pelle esposta direttamente alla luce.

    Teniamo dunque sempre presente che l’abbronzatura, specialmente se integrale, comporta dei rischi e dei benefici.

    Inoltre non dobbiamo dimenticare che l’esposizione al sole dovrebbe essere sempre graduale: se ci chiediamo come abbronzarsi velocemente , ci sono consigli e strategie utilida seguire, per evitare fenomeni di fotosensibilizzazione.

    Gli antibiotici da evitare

    In particolare si dovrebbero evitare alcuni antibiotici, che sono incompatibili con l’esposizione al sole. Si tratta soprattutto dei sulfamidici, dei chinolonici e delle cicline. Le molecole di questi medicinali, che si utilizzano come cure antibiotiche, possono dare delle reazioni di fotosensibilizzazione.

    In sostanza i principi attivi reagiscono con la luce solare, provocando degli effetti che rientrano nell’ambito delle allergie. Se si ha intenzione di recarsi sulla spiaggia, nel periodo in cui si prendono questi farmaci, è meglio abbandonare l’intenzione, per evitare problemi di salute.

    I rimedi

    Spesso queste forme allergiche regrediscono spontaneamente, una volta che si interrompe l’uso del farmaco. Tuttavia dobbiamo stare attenti, perché gli effetti della cura potrebbero risultare inefficaci.

    La precauzione è sempre d’obbligo e, se proprio non si può fare a meno di prendere un determinato farmaco, è sempre meglio parlarne con il proprio medico di fiducia, chiedendo informazioni più precise, anche sulle conseguenze che ne potrebbero derivare.

    Sarebbe opportuno leggere il foglietto illustrativo dei farmaci ed evitare di esporci direttamente al sole per tutta la durata della terapia con antibiotici. Da ricordare, inoltre, che possibili pericoli per la salute non si hanno soltanto con i farmaci che si prendono per via orale, ma anche per quelli che prevedono un’applicazione topica.