Allergie alimentari improvvise: quali i sintomi allarmanti

quali sono i sintomi dell'allergia
Quali sono i sintomi delle allergie alimentari a cui bisogna prestare attenzione – tantasalute.it

Articolo aggiornato il 29 Aprile 2024

Il nostro corpo potrebbe scoprire una nuova allergia alimentare in qualsiasi momento. Riconoscerne i sintomi può salvare la vita.

Le allergie alimentari possono succedere all’improvviso quando il nostro corpo reagisce negativamente a certi alimenti. Questi eventi avversi possono verificarsi immediatamente o entro poche ore dopo aver consumato un alimento allergenico. I tempi di insorgenza dei sintomi possono variare da persona a persona e dipendono dalla sensibilità individuale, dalla quantità di allergene ingerito e dal tipo di allergia alimentare.

Le reazioni allergiche alimentari istantanee sono tipiche delle reazioni allergiche più gravi e richiedono un trattamento di emergenza immediato.

Va notato che le reazioni allergiche alimentari possono essere imprevedibili e non tutte le persone con allergie manifestano gli stessi tempi di insorgenza dei sintomi. Pertanto, è importante saper riconoscere i segnali che il nostro corpo ci manda quando sta per svilupparsi una reazione allergica. Ecco qualche indicazione, secondo il pare degli esperti di salute.

Quali sono i segnali di una reazione allergica in arrivo

Se è vero che bisogna saper ascoltare il proprio corpo, è altrettanto giusto dire che è importante riconoscere quali sono i sintomi a cui prestare attenzione per riconoscere un’allergia alimentare.

come riconoscere l'allergia alimentare
Una reazione allergica alimentare presenta spesso più sintomi contemporaneamente – tantasalute.it
  • Uno dei sintomi più gravi di un’allergia alimentare è avere difficoltà a respirare. Ci si può sentire affannati, avere un respiro sibilante o sentire un senso di oppressione al petto. L’allergia alimentare può causare infiammazioni nelle vie respiratorie, rendendo la respirazione difficile. In casi estremi, si può sviluppare l’anafilassi, una condizione che richiede un trattamento immediato.
  • Un’allergia alimentare può provocare un improvviso anche gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola. Questo gonfiore, chiamato angioedema, richiede cure mediche immediate. E può essere accompagnato da prurito o bruciore nella zona interessata.
  • Anche un’eruzione cutanea improvvisa, pruriginosa e diffusa può indicare un’allergia alimentare. Può apparire come macchie rosse o sollevate sulla pelle, chiamate orticaria, oppure come eczema, che causa arrossamento, gonfiore e prurito. Se l’eruzione cutanea si diffonde rapidamente o peggiora, potrebbe essere un segnale di una reazione allergica grave.
  • Le allergie alimentari possono colpire anche il sistema digestivo e causare sintomi come nausea, vomito o diarrea. Questi sintomi possono comparire pochi minuti o alcune ore dopo aver mangiato l’alimento allergenico. In alcuni casi, si possono provare crampi addominali intensi.
  • Infine, una grave reazione allergica può influenzare la pressione sanguigna e causare vertigini o svenimenti. Se ci si sente improvvisamente deboli, confusi o si perde conoscenza dopo aver mangiato un certo alimento, è importante cercare immediatamente assistenza medica.

È importante ricordare che ogni persona può reagire diversamente alle allergie alimentari e che i sintomi possono variare. Se sospetti di avere un’allergia alimentare improvvisa o se manifesti sintomi preoccupanti dopo aver mangiato un determinato alimento, è consigliabile consultare un allergologo o un medico per ottenere una diagnosi e un trattamento adeguati. In caso di reazioni gravi, come difficoltà di respirazione o gonfiore del viso, è necessario cercare assistenza medica immediata.