Allenarsi in autunno, i consigli per tenersi in forma

Allenarsi all'aperta anche in autunno è possibile: ecco i consigli e gli sport da praticare nonostante i primi freddi e le giornate che si accorciano

Allenarsi in autunno
Foto Shutterstock | di Halfpoint

Articolo aggiornato il 24 Settembre 2020

L’estate è ormai alle spalle lasciando spazio all’autunno. Il cambio di stagione, però, non deve influire sulla voglia di allenarsi e tenersi in forma. Nonostante la malinconia tipica dell’autunno e i primi freddi, che limitano le attività all’aperto, è però possibile continuare ad allenarsi con benefici importanti sia per la mente che per il corpo.

Allenarsi, infatti, è un toccasana per il corpo e quindi è necessario continuare a seguire un programma di allenamento che, per certi versi, può essere anche più intenso rispetto a quello estivo: a favorire l’attività fisica, infatti, ci sono le temperature più miti a quasi ogni ora del giorno che permettono di mettersi in movimento in qualsiasi momento senza dover fare i conti con l’ansia della prova costume. Ecco quindi alcuni consigli per tenersi in forma anche nella stagione autunnale.

Gli sport migliori da praticare all’aria anche in autunno

Nei mesi autunnali, infatti, è bene non cambiare del tutto le proprie abitudini, ma magari solo modificarle leggermente. Se, ad esempio, il modo preferito per tenersi in forma è quello di correre, è bene continuare su questa strada, ma con le giuste modalità quindi coprendosi per evitare di prendere un freddo eccessivo e vestirsi a strati in modo da poter toglierne qualcuno in caso di sudorazione eccessiva. Particolarmente indicata, oltre alla corsa, anche una pedalata nel parco, magari in compagnia, in modo da avere una motivazione extra dato dal compagno d’allenamento.

Per sfogare la tensione accumulata, magari dopo una giornata lavorativa particolarmente o dopo un periodo di stress intenso, si può ricorrere anche a un tipo di allenamento più intenso con programmi specifici che puntano sull’intensità e che permettono di liberare le tossine in eccesso come una corsa a ritmo sostenuto oppure un’attività aerobica, sempre all’aria aperta, utile per bruciare i lipidi in eccesso e per velocizzare il metabolismo.