Allenamento in volo: gli esercizi per rilassarsi durante il viaggio

Durante il viaggio in aereo si possono eseguire degli specifici esercizi per mantenersi in allenamento e cercare di rimediare anche alla tensione e alla fatica del viaggio

Articolo aggiornato il 23 Luglio 2010

allenare in voloAnche in volo ci si può allenare. Durante il nostro viaggio in aereo, magari verso la meta vacanziera tanto desiderata, possiamo rilassarci e sentire meno la fatica, eseguendo degli specifici esercizi, che ci aiutano a stare bene e ad evitare contratture e crampi. Si tratta di piccoli accorgimenti, i quali possono rivelarsi davvero molto utili.

Innanzi tutto si può cominciare tenendo le piante dei piedi ben appoggiate a terra e si può ripetere una sequenza di movimenti che consistono nel sollevare insieme prima le punte e poi i talloni. Sempre per quanto riguarda gambe e piedi, si può provare a sollevare in maniera alternata i piedi, compiendo una rotazione delle caviglie seguendo il senso che va dall’interno verso l’esterno. Tenersi in movimento durante il viaggio in aereo aiuta a smaltire anche la tensione che in molti si ritrovano a provare
 
Un altro esercizio che si può mettere in atto in questo senso consiste nel flettere le gambe e sollevarle in modo alternato, cercando di portare le ginocchia verso il busto. Ognuno di questi esercizi va ripetuto da dieci a venti volte, per ottenere l’effetto desiderato. Si possono tenere in allenamento anche le spalle e le braccia. Per cominciare, proviamo a tenere i gomiti vicini al busto e a sollevare gli avambracci, in modo da portare le mani all’altezza delle spalle. Possono essere messe in atto anche delle rotazioni delle spalle in avanti e indietro, mentre si tengono fermi collo e braccia. 
 
Nei casi in cui è permesso alzarsi, si possono eseguire esercizi anche in piedi, come sollevare contemporaneamente i talloni o sollevare una gamba alla volta.

Qui trovi tutte le offerte a prezzi bassi su Amazon