Alimentazione bambini: la merenda sana

In tema di alimentazione corretta dei bambini è bene scegliere una merenda sana, che sia in grado di conciliare leggerezza, bisogni energetici e gusto personale

alimentazione bambini merenda sana

Articolo aggiornato il 15 Novembre 2010

alimentazione bambini merenda sana L’alimentazione dei bambini non può prescindere da una merenda sana. Lo spuntino dei più piccoli non può essere ridotto a qualche merendina, ma deve comprendere cibi in grado di fornire il giusto apporto energetico e capaci allo stesso tempo di non far incorrere nel sovrappeso e nell’obesità. In ogni caso la merenda va adattata alle esigenze di ogni singolo bambino.

La dieta deve comprendere spuntini spezza-fame contro l’obesità infantile. La questione riguarda le caratteristiche che la merenda deve avere. Se il bambino passa la maggior parte del suo tempo a svolgere attività sedentarie e pratica poco movimento, sarebbe meglio scegliere qualcosa di leggero, come per esempio uno yogurt. È da tenere presente infatti che ci sono troppi bambini obesi e la loro salute da adulti è a rischio. Per questo è bene cominciare con la prevenzione fin da piccoli.
 
Se ci si trova di fronte a bambini molto attivi, è meglio invece fornire l’energia di cui hanno bisogno con alimenti più sostanziosi. Ma come scegliere la merenda giusta? È bene ricordarsi che la merenda non deve comprendere solo carboidrati, zuccheri e grassi e che è essenziale l’apporto delle vitamine. In questo senso ci può essere d’aiuto leggere le etichette, optando per quegli alimenti che non contengono molti additivi.
 
Il criterio da seguire è quello che prevede di conciliare leggerezza e gusto. Di certo non si tratta di un’operazione semplice da effettuare, ma, tenendo in considerazione la soggettività e le preferenze del bambino, è possibile scegliere ciò che fa maggiormente al caso suo per una dieta corretta, anche nel momento della merenda.