Agopuntura per smettere di fumare: funziona veramente? Diamo un occhiata

Agopuntura per smettere di fumare
Agopuntura per smettere di fumare – TantaSalute.it

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

Al giorno d’oggi una delle sfide più difficili e significative che molte persone provano ad affrontare nella loro vita è quella di smettere di fumare.

Con la crescente consapevolezza che il fumo fa male e causa diversi danni per la salute, sono sempre di più le persone che cercano metodi alternativi per smettere di fumare, uno di questi è l’agopuntura. Questo approccio, conosciuto come “agopuntura antifumo”, ha senza dubbio guadagnato un certo successo negli ultimi anni.

Tuttavia, ci sono ancora tante persone che si domandano se l’agopuntura sia davvero efficace per aiutarle a smettere di fumare o se si tratti solamente di un effetto placebo. In questo articolo, capiremo insieme qualcosa in più sul mondo dell’agopuntura come trattamento per smettere di fumare e cercheremo anche di comprendere se funziona davvero.

Che cos’è l’agopuntura anti-fumo

Partiamo con il dire cos’è l’agopuntura. Si tratta di una pratica millenaria della medicina tradizionale cinese che coinvolge l’inserimento di aghi molto sottili in alcuni punti specifici del corpo. Si ritiene che questa tecnica possa aiutare a ripristinare l’equilibrio energetico nel corpo e alleviare vari disturbi, tra cui il desiderio di fumare.

L’agopuntura anti-fumo ci concentra su punti specifici del corpo collegati al controllo dell’appetito, alla gestione dello stress e al trattamento delle dipendenze. Il principio alla base di questa pratica è che l’agopuntura aiuta a ridurre i sintomi di astinenza legati al fumo, come l’ansia, l’irritabilità e soprattutto il desiderio irrefrenabile di fumare.

L’efficacia dell’agopuntura anti-fumo

Ancora oggi l’efficacia dell’agopuntura anti-fumo è oggetto di studio, domande e discussioni. Effettivamente da un lato abbiamo un sacco di persone che hanno affermato di aver smesso di fumare con grande successo grazie a questa pratica, dall’altro invece, le evidenze scientifiche non sono sempre chiare. Alcune ricerche su questa pratica, infatti, hanno prodotto risultati abbastanza contraddittori. Alcuni studi hanno messo in evidenza che l’agopuntura può essere davvero efficace nel ridurre il desiderio di fumare e i sintomi di astinenza, mentre altri studi hanno messo in evidenza che questa pratica non porti ad alcuni beneficio significativo.

Come funziona l'agopuntura anti-fumo - TantaSalute.it
Come funziona l’agopuntura anti-fumo – TantaSalute.it

Alcuni esperti ritengono che l’efficacia dell’agopuntura anti-fumo possa essere attribuita ad un effetto unicamente placebo. Ciò significa che alcune persone potrebbero smettere di fumare perché sono convinte che l’agopuntura funzioni, anche se in realtà non c’è alcun nesso biologico chiaro tra l’agopuntura e la cessione del fumo.

È importante tener conto che la pratica dell’agopuntura può variare notevolmente da persona a persona. Ciò significa che, se per alcune persone può essere efficace, per altre non è detto che funzioni.

Ci sono poi alcune persone che utilizzano l’agopuntura come parte di un approccio più ampio per smettere di fumare, che potrebbe includere anche terapie comportamentali o farmaci. In questi casi però, è difficile poi capire quanto l’agopuntura sia effettivamente efficace.

Come funziona l’agopuntura anti-fumo

Se si sceglie di provare l’agopuntura come metodo per smettere di fumare, è molto importante sapere cosa bisogna aspettarsi da una seduta tipica:

  • Valutazione: Il terapeuta di agopuntura effettuerà una prima valutazione per comprendere il vostro storico di fumo, i vostri sintomi di astinenza e il vostro stato generale di salute.
  • Utilizzo degli aghi: Durante una seduta di agopuntura, verranno inseriti aghi sottili in punti specifici del corpo. Non c’è da preoccuparsi perché questo processo è indolore, anzi addirittura ci sono pazienti che lo descrivono come una sensazione rilassante.
  • Durata e frequenza: Per quanto riguarda la durata e la frequenza delle sedute di agopuntura, queste possono variare. Alcune persone svolgono sedute regolari per diverse settimane o mesi.
  • Monitoraggio: Durante il trattamento il monitoraggio dei progressi è importante. Il terapeuta, monitora i vostri progressi nel cercare di fumare e apportare eventuali aggiustamenti alla terapia.

Perché smettere di fumare?

I motivi per cui smettere di sfumare sono molti. Una sigaretta contiene circa 4000 sostanza chimiche, 43 composti cancerogeni e 400 tossine diverse. Tra queste abbiamo: nicotina, monossido di carbonio, ammoniaca, arsenico e DDT.

In Italia il fumo causa più di 80000 morti ogni anno (ISTAT 2012). Inoltre, viene anche associato allo sviluppo di malattie come cancro, ipertensione arteriosa, enfisema polmonare e mancanza di fiato.

Conclusioni

In sintesi, l’agopuntura anti-fumo è una pratica molto interessante che ha catturato l’attenzione di tutte quelle persone in cerca di un modo per smettere di fumare. Tuttavia, come abbiamo potuto capire gli studi scientifici sulla sua efficacia hanno dato risposte diverse. Però, ci sono molti esperti che ritengono che l’effetto placebo potrebbe svolgere un ruolo fondamentale e significativo nei risultati postivi segnalati da alcuni pazienti.

In ogni caso, prima di intraprendere qualsiasi trattamento per smettere di fumare, è molto importante consultare un professionista della salute, tipo un medio o uno specialista nella cessione del fumo, che può consigliare approcci basati su evidenze e fornire un piano personalizzato. La decisione di smettere di fumare è un passo davvero importante per la salute e spesso difficile da affrontare, per questo la scelta del metodo adatto può fare la differenza nel vostro successo a lungo termine.