I 5 alimenti da evitare se siete a dieta! Sembrano salutari… ma non lo sono.

I 5 alimenti da evitare se siete a dieta - tantasalute.it
I 5 alimenti da evitare se siete a dieta – tantasalute.it

Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2024

Se il tuo obiettivo è dimagrire, devi sapere bene quali abitudini alimentari modificare. Una di queste viene spesso sottovalutata: infatti non molti sanno che è cruciale evitare gli “snack ingannevoli” che potrebbero sabotare i tuoi sforzi senza che tu possa accorgertene. Spesso si cade nell’illusione che consumare cibi etichettati come “light” possa essere d’aiuto alla tua dieta, ma questa percezione è a dir poco fuorviante: ti porta a pensare che puoi mangiare questi tipi di cibi in maniera pressocchè illimitata per mantenere la tua linea o addirittura perdere peso. Approfondiamo la questione!

I 5 alimenti da evitare se siete a dieta! Sembrano salutari... ma non lo sono.
  1. Lo yogurt
  2. Ghiaccioli e granite
  3. Patatine di verdure
  4. Frutta disidratata
  5. Frullati confezionati

Spesso siamo portati che questi cibi siano salutari solo perché contenenti, a detta dell’etichetta, meno grassi. Anche se tali cibi presentano effettivamente un ridotto apporto calorico rispetto alle controparti normali, il quadro nutrizionale di un alimento è molto più intricato e complesso. Contare solo le calorie non garantisce un dimagrimento efficace, specialmente quando si deve perdere molto peso.

La qualità del cibo è altrettanto rilevante quanto la quantità, e il metabolismo individuale gioca un ruolo sempre cruciale. Inoltre, oggettivamente, per perdere peso in modo sano senza sacrificare la propria massa muscolare, è comunque necessario associare a una buona dieta anche l’attività fisica. Alcuni individui possono erroneamente scegliere alimenti ritenuti ipocalorici e involontariamente ostacolarsi nel proprio obiettivo di perdere peso. Insomma, vi starete chiedendo, ma questi cibi quali sono?

cibi da evitare - tantasalute.it
cibi da evitare – tantasalute.it

Lo yogurt

Spesso si attribuisce allo yogurt la reputazione di alimento salutare, ma in realtà, la maggior parte dei prodotti in commercio potrebbe essere classificata come un vero e proprio dolce, specialmente quelli aromatizzati alla frutta. È preferibile optare per uno yogurt bianco naturale senza additivi, anche se il suo sapore può essere leggermente amaro e potrebbe richiedere un periodo di adattamento prima di riuscire a consumare abitualmente.

Ghiaccioli e granite

Quanto spesso abbiamo sentito affermare che consumare granite, ghiaccioli e gelato va bene perché “sono principalmente composti da acqua e coloranti”? Tuttavia, il sapore zuccherino di questi dolci è principalmente derivato dallo sciroppo, che è, in realtà, ricco di zuccheri. Lo zucchero bianco impiegato in questi alimenti può causare picchi di glucosio nel sangue seguiti da rapidi cali, portando a una sensazione di fame prolungata e desiderio di consumare più cibo, terreno fertile per la nascita di cattive abitudini alimentari difficili da perdere. Insomma, limitare lo zucchero raffinato è fondamentale anche per non ricadere in questo ciclo che alcuni esperti definiscono come una vera e propria dipendenza.

Patatine di verdure

Un altro snack da cui diffidare sono le chips di verdure, spesso preferite come “alternativa più salutare” alle patatine fritte e alle classiche patatine imbustate. Tuttavia, se si presta davvero attenzione alla tabella nutrizionale presente sul prodotto, in realtà è evidente che la quantità di calorie contenute non sono poi di molto inferiori a qualsiasi busta di patatine. Un altro aspetto sottovalutato è l’altissima presenza di sale. Questo è uno dei principali componenti di qualsiasi tipo di snack imbustato ed è per questo che ne viene a maggior ragione sconsigliato il consumo se state cercando di perdere peso. Infatti, il sale decisamente non contribuisce alla perdita di peso poiché può causare ritenzione idrica e problemi di salute, come l’ipertensione. Ridurre l’assunzione di sale è importante per una dieta equilibrata e per promuovere la salute generale, non soltanto per una questione di peso apparente.

dieta equilibrata - tantasalute.it
dieta equilibrata – tantasalute.it

Frutta disidratata

Lo sapevi che anche la frutta disidratata può sembrare una scelta salutare, ma è importante tenere a mente che può essere ricca di zuccheri e calorie. Non tutti sanno infatti che il processo di disidratazione concentra gli zuccheri naturali della frutta, portando a un maggiore apporto calorico rispetto alla frutta fresca.

Frullati confezionati

Anche i frullati, che dovrebbero contenere solo frutta e alimenti totalmente naturali, molto spesso nascondono l’aggiunta di zuccheri , sciroppi o dolcificanti artificiali. I primi presentano un alto contenuto calorico e i secondi possono avere impatti negativi sulla salute metabolica. Inoltre, molto spesso, queste bevande sono colme di additivi e conservanti per essere conservati meglio a lungo termine nei loro contenitori. Insomma, se avete voglia di un frullato, è consigliato prepararli a casa per poter essere in totale controllo di cosa vi è dentro.