NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sviluppo cerebrale

L’ansia rende più intelligenti

15 Mag 2012 Chi soffre d'ansia sarebbe più intelligente rispetto agli altri. E' questa la conclusione a cui sono arrivati gli esperti del Baylor college di medicina, che hanno realizzato uno studio sull'argomento, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Frontiers in evolutionary neuroscience.

Al via le olimpiadi del cervello, “Mentathlon”, on line

13 Gen 2012 Chi l’ha detto che gli unici muscoli da allenare sono quelli più visibili? Anche il cervello e la mente meritano al loro dose di esercizio e per testare le menti più allenate, sono arrivate le olimpiadi proprio dedicate a loro.

Il declino delle funzioni del cervello inizia dopo i 45 anni

08 Gen 2012 Le funzioni cerebrali iniziano un processo di declino già dopo i 45 anni. Si pensa che i problemi a queste ultime inizino dopo i 60 anni, in realtà, secondo uno studio condotto da ricercatori francesi,inglesi e americani, questo inizierebbe molti anni prima.

La carne favorisce un corretto sviluppo cerebrale nel bambino

22 Dic 2011 Il bambino per il suo sviluppo cerebrale e la sua salute in genere ha bisogno di una sana alimentazione che comprenda la carne.

Il racconto e la lettura ad alta voce aiutano lo sviluppo del bambino

28 Nov 2011 Lo sviluppo del bambino, secondo gli specialisti, può essere aiutato dalle letture e dai racconti, fatti, a voce alta, dai genitori. Infatti, questo semplice gesto renderebbe più forte il legame già esistente tra genitori e figli.

Gravidanza a rischio per l’esposizione a plastica e shampoo

20 Set 2011 Si può incorrere in una gravidanza a rischio a causa dell’esposizione agli ftalati, che sono contenuti nella plastica e in alcuni prodotti come gli shampoo o le vernici.

Bambini: pipì a letto, coinvolti di più i maschi

04 Apr 2011 I bambini e il problema della pipì a letto, nel quale sembrerebbero essere maggiormente coinvolti i maschi. È questo ciò che è emerso da uno studio che ha interessato numerosi bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni e i cui risultati sono stati pubblicati sul “Journal of Pediatrics”.

Bambini: rischio ictus per chi soffre di anemia mediterranea

16 Feb 2011 I bambini, affetti da anemia mediterranea, sono, purtroppo, maggiormente a rischio ictus.

Cervello: scrivere a mano sviluppa abilità mentali

31 Gen 2011 Per il nostro cervello scrivere a mano è efficace a sviluppare abilità mentali. Quella di usare carta e penna è un’abitudine che tende sempre più ad essere messa da parte soprattutto dalle nuove generazioni, le quali preferiscono ricorrere maggiormente alla tastiera del computer.

Gravidanza: la dieta provoca danni cerebrali al bambino

19 Gen 2011 Durante la gravidanza occorre avere una certa attenzione per l’alimentazione, e seguire una dieta dimagrante, privandosi di alcuni alimenti utili ed importanti può causare danni cerebrali al bambino.

Gravidanza: durante il periodo sono presenti sostanze chimiche

17 Gen 2011 Durante il periodo della gravidanza, nella donna sono presenti diverse sostanze chimiche. Precisamente sono 163 le sostanze, anche vietate, che si trovano nel corpo delle donne in stato di gravidanza.

Bambini: un concerto per far conoscere la sindrome di Williams

12 Gen 2011 Il 5 gennaio scorso, si è tenuto presso l'abbazia della Madonna della Scala, di Foggia, un concerto per far conoscere e sensibilizzare le persone nei confronti della Sindrome di Williams.

Cervello: la maturità arriva dopo i 40 anni

19 Dic 2010 Il cervello non smette mai di evolversi, almeno fino quasi alla soglia dei cinquant’anni: ecco quanto è sorprendentemente emerso da una recente ricerca britannica, che ha dimostrato come questo prezioso organo sia in costante evoluzione per gran parte della vita.

Bambini: chi è più a rischio iperattività?

20 Set 2010 Bambini a rischio sindrome da deficit di attenzione e iperattività.

Bambini: i benefici della marsupio-terapia

01 Set 2010 La marsupio-terapia è una pratica che viene adottata soprattutto con i bambini nati prematuramente e che si dimostra piuttosto efficace per i risvolti positivi che essa ha in termini di salute.

Pagina 1 di 2
PIÙ POPOLARI