Poliomelite

La poliomielite è una malattia infettiva molto grave che colpisce il sistema nervoso centrale, in particolare soprattutto i neuroni motori del midollo spinale. La malattia è stata descritta per la prima volta dal medico britannico Michael Underwood nel 1789. Per la prima volta la patologia è stata registrata in Europa in forma di epidemia all'inizio del XIX secolo. Successivamente è stata registrata anche negli Stati Uniti. La poliomielite distrugge nel giro di poco tempo le cellule neurali e causa una paralisi che può diventare anche totale.

Vaccino antipoliomielite: cos’è, durata e richiamo

31 Mag 2017 Cos'è il vaccino antipoliomielite? Qual è la sua durata? E il richiamo? La poliomielite è una malattia a trasmissione prevalentemente oro-fecale; è altamente contagiosa e può decorrere senza sintomi o come un’infezione febbrile aspecifica.

Poliomelite: muore Thomas Huckle Weller

28 Ago 2008 Premio Nobel nel 1954, muore nella sua casa di Needdham, Thomas Huckle Weller, il virologo statunitense che diede il via alla campagna di vaccinazione per tutti i bimbi contro la poliomelite.

Poliomelite: il virus che arriva da lontano

06 Gen 2008 Le vaccinazioni sono indispensabili perche' i cittadini italiani possano dormire sicuri di essere al riparo dalle malattie piu' pericolose che sono diffuse nel mondo, come ad esempio la poliomelite, a dirlo e' l'OMS, che da anni si batte per introdurre delle modifiche ai protocolli internazionali ch

Pagina 1 di 1