Fumo

Il fumo è pericolosissimo per la nostra salute: in questa sezione vedremo insieme come agisce sul nostro organismo e come diventa un fattore di rischio davvero pericolosissimo per la salute. Tanti approfondimenti anche per quanto riguarda le tecniche più innovative per dire addio a questo vizio. Vedremo anche quanto è pericoloso il fumo passivo e come può influenzare la salute. Ricordate che in una vita sana il fumo deve essere abilito a favore di un'alimentazione equilibrata e di un po' di sport.

Sigarette elettroniche, cancellato il divieto nei luoghi pubblici

scoppia sigaretta elettronica

Le sigarette elettroniche possono essere utilizzate nei luoghi pubblici. E’ stato, infatti, eliminato il divieto che era stato introdotto attraverso il decreto Iva-lavoro nello scorso mese di giugno. La cancellazione della norma è arrivata con l’emendamento 4.25 al decreto Istruzione, che è stato convertito in legge in questi giorni. La modifica è stata proposta da Giancarlo Galan, presidente della commissione Cultura alla Camera dei deputati ed è stata approvata il 23 ottobre. Attraverso questo emendamento, i parlamentari hanno eliminato l’ultima parte del comma 10-bis dell’articolo 51 della legge Sirchia.

Leggi l'articolo

Danni del fumo: gemelli a confronto [FOTO]

Danni del fumo: invecchiamento della pelle sui gemelli

I danni del fumo sono molti e, in particolare, i ricercatori del dipartimento di chirurgia plastica dell’Università dell’Ohio si sono concentrati sull’invecchiamento della pelle del viso causato dall’abitudine delle sigarette. Hanno condotto uno studio specifico su coppie di gemelli identici, di cui uno fumatore e l’altro non fumatore. Gli studiosi hanno esaminato le loro caratteristiche facciali e hanno raccolto 79 ritratti di coppie di gemelli, mettendo in evidenza come ci sia un rapporto diretto tra il fumo e l’invecchiamento dei tratti somatici. Si è visto che i fumatori invecchiano più rapidamente.

  • Danni del fumo
  • Coppia di gemelle
  • Coppia di gemelli
  • Invecchiamento della pelle
Guarda le foto e leggi l'articolo

Fumo: sui pacchetti delle sigarette in arrivo avvisi e foto shock

fumo pacchetti sigarette avvisi foto shock

Nuove disposizioni sul fumo in arrivo da parte dell’Unione Europea, che vuole portare avanti la battaglia contro gli effetti negativi del tabacco. Il Parlamento Europeo ha approvato il provvedimento, in base al quale sui pacchetti delle sigarette dovranno comparire degli avvisi e delle foto shock, sempre sopra il logo della marca. Le leggi che sono state approvate sono piuttosto restrittive e prevedono molti punti, per andare a vantaggio della salute.

Leggi l'articolo

I danni provocati dal fumo passivo: tutti gli effetti e i rischi

danni provocati dal fumo passivo effetti rischi

I danni provocati dal fumo passivo sono molti. D’altronde non dobbiamo dimenticare che il fumo contiene molte sostanze chimiche, alcune delle quali molto probabilmente sono cancerogene. Non è solo chi fuma a subire danni per la propria salute, ma anche coloro che intorno involontariamente lo respirano. Tra l’altro negli ambienti chiusi o in cui non c’è un’adeguata ventilazione i rischi sono maggiori. Diversi studi hanno messo in evidenza che gli effetti sono piuttosto allarmanti.

Leggi l'articolo

Smettere di fumare: benefici e vantaggi

Smettere di fumare, tutti i vantaggi

Smettere di fumare comporta benefici e vantaggi. Per dare un taglio netto a quel brutto vizio, costoso e pericoloso per la salute, serve determinazione, ma ti chiedi se ne vale davvero la pena? La domanda è superflua, perché smettere di fumare può davvero salvarti la vita, decidere di dire basta alle sigarette è una scelta da fare, assolutamente, perché garantisce molti benefici e vantaggi per la salute e la qualità di vita.

Leggi l'articolo

Qual è la sigaretta elettronica migliore?

Sigarette elettroniche: foto di tutti i modelli

La sigaretta elettronica è stata da tempo considerata una delle migliori soluzioni per riuscire a smettere di fumare. All’interno contiene alcune sostanze, come glicole propilenico, acqua, glicerina vegetale, aromi e nicotina, la quale può essere facoltativa. E’ composta da un atomizzatore, dalla batteria e dall’inalatore. Il meccanismo consente la produzione di vapore, che viene inalato. Il suo utilizzo non comporterebbe conseguenze per la salute, per questo è stato ampiamente apprezzato, anche se alcuni hanno espresso delle perplessità. Ci sono vari tipi di sigaretta elettronica. Vediamone alcuni modelli a confronto.

  • Sigaretta elettronica: come funziona?
  • Kit per la sigaretta elettronica modello Ego-C
  • Sigaretta elettronica con accessori
  • Sigaretta elettronica in acciaio
  • Sigaretta eletronica Ego650
  • Sigaretta elettronica Categoria
Guarda le foto e leggi l'articolo

La sigaretta elettronica: prezzi, uso e controindicazioni [FOTO]

Sigarette elettroniche: foto di tutti i modelli

La sigaretta elettronica è un dispositivo, che viene costruito con l’intenzione di emulare le sigarette. Attraverso l’utilizzo di questo strumento, si può inalare il vapore ricavato da una soluzione che risulta essere composta da glicole propilenico, glicerolo, aromi naturali e nicotina. E’ bene comunque precisare che la nicotina può variare nella sua quantità o può essere anche del tutto assente. I fumatori hanno la sensazione di star fumando qualcosa di molto simile al tabacco, ma non si verificano rischi per la salute, in quanto si elimina il processo di combustione.

  • Sigaretta elettronica: come funziona?
  • Kit per la sigaretta elettronica modello Ego-C
  • Sigaretta elettronica con accessori
  • Sigaretta elettronica in acciaio
  • Sigaretta eletronica Ego650
  • Sigaretta elettronica Categoria
Guarda le foto e leggi l'articolo

Un nuovo vaccino per smettere di fumare è in arrivo dall’America

ANE30E

Dall’America è in arrivo un nuovo vaccino come soluzione per smettere di fumare. Questo vizio, comune a tantissime persone, potrà essere eliminato grazie ad un vaccino di “geni” che ricercatori americani stanno sperimentando, per ora, sugli animali. Se i risultati futuri saranno positivi come quelli ottenuti sino ad ora allora i fumatori accaniti potranno sicuramente dire addio alla dipendenza da fumo ed alla gratificazione data da quest’ultimo. Nel corso degli anni gli studiosi hanno studiato e creato moltissimi trattamenti finalizzati a contrastare ed a minimizzare la tossicità della nicotina contenuta nel tabacco. Ricordiamo che gli effetti negativi del fumo non dipendono solo dalla nicotina ma anche da tutte altre sostanze catramose. Sino a questo punto dello studio i pareri sono positivi anche da parte di esperti italiani, come ad esempio il dottor Roberto Boffi, pneumologo e responsabile del Centro Antifumo dell’Istituto Tumori di Milano, che comunque sottolinea l’importanza di attendere i risultati a lungo termine.

Leggi l'articolo

Sistema immunitario, la regola dello 0-5-30 per restare in salute

sistema immunitario regola 0 5 30

E’ importante avere un sistema immunitario in perfetta salute, perché le difese immunitarie sono fondamentali per il nostro benessere generale. Ma come possiamo fare per riuscire a garantire la salute del nostro sistema immunitario? Gli esperti affermano che è importante seguire una particolare regola, quella dello 0-5-30. A mettere il punto sulla questione sono stati i ricercatori dell’Università di Harward, che hanno spiegato come non servono composti di carattere chimico per mantenere sano il sistema immunitario.

Leggi l'articolo

Smettere di fumare mangiando frutta e verdura

smettere di fumare frutta verdura

Smettere di fumare non è certo facile e richiede una grande forza di volontà. In ogni caso possiamo contare su degli alleati in più, per dire un addio definitivo alle sigarette: si tratta della frutta e della verdura. Il tutto è merito di una ricerca portata avanti dagli studiosi dell’Università di Buffalo, che hanno messo in evidenza come consumare tanta frutta e verdura può contribuire in maniera essenziale a smettere di fumare. Quindi faremmo bene a rivedere le nostre abitudini alimentari, puntando proprio su tutti i nutrienti che frutta e verdura sono in grado di apportare al nostro organismo.

Leggi l'articolo

31 maggio, Giornata Mondiale senza tabacco

giornata mondiale senza tabacco

Il 31 maggio è la Giornata Mondiale senza tabacco, un’occasione importante per sottolineare quanto sia rilevante per lo stato di salute generale riuscire a smettere di fumare. L’organizzazione Mondiale della Sanità ha messo a punto il Trattato mondiale per il controllo del tabacco che propone varie strategie per contrastare il ricorso al tabacco in tutto il mondo. Quest’anno il tema della campagna portata avanti dall’OMS in occasione della ricorrenza del 31 maggio sarà basato su “Le interferenze dell’industria del tabacco”.

Leggi l'articolo

Smettere di fumare: il cerotto ha un effetto nullo in gravidanza

smettere di fumare cerotto gravidanza

Per smettere di fumare spesso si fa ricorso all’apposito cerotto, che di solito ottiene un valido effetto. Sembra però che in gravidanza le cose vadano diversamente. Alcune donne fumatrici, quando aspettano un bambino, spesso decidono di smettere di fumare, perché pensano alla salute del piccolo. Ma, una ricerca che è stata portata avanti in Gran Bretagna dagli esperti dell’Università di Nottingham ha messo in evidenza che il cerotto alla nicotina ha un effetto nullo, quando viene utilizzato in gravidanza.

Leggi l'articolo

Smettere di fumare con gli spray orali a base di nicotina

smettere di fumare spray nicotina

Per smettere di fumare si possono utilizzare anche gli spray orali a base di nicotina. Si tratta di dispositivi medicali antifumo, che potrebbero essere considerati estremamente validi, perché, con la loro capacità di azione, riuscirebbero a calmare velocemente i sintomi provocati dall’astinenza. In effetti questi spray sono in grado di rilasciare un’adeguata quantità di nicotina, che si dimostra più efficace rispetto ad altri prodotti contro il fumo, come per esempio i cerotti o le gomme da masticare.

Leggi l'articolo

Smettere di fumare: la tristezza dell’astinenza dipende da una proteina

smettere di fumare tristezza proteina

Smettere di fumare non è facile, perché i soggetti devono spesso affrontare una situazione di tristezza che si accompagna all’astinenza. Si tratta di una leggera depressione, che accompagna soprattutto i momenti iniziali della fase in cui si decide di rinunciare alle sigarette. Uno studio svolto a questo proposito dai ricercatori del Centre for Addiction & Mental Health ha messo in evidenza che la sensazione di abbattimento è dovuta ad una proteina.

Leggi l'articolo

Il freddo e quindi la necessità di riscaldarsi aumentano il rischio di intossicazioni

freddo riscaldarsi intossicazioni

Il rischio di intossicazioni, in questo periodo così freddo, aumenta proprio per la necessità di riscaldarsi. Infatti, l’uso continuo di impianti termici o mezzi di riscaldamento in generale, che in alcuni casi, purtroppo, non funzionano adeguatamente, possono provocare delle intossicazioni pericolose, e certe volte anche fatali. Nonostante si sottolinei sempre di fare molta attenzione con le stufe, a gas e no, con i camini, e con i bracieri, gli incidenti continuano ad accadere, ed anche molto spesso.

Leggi l'articolo
Seguici