NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Distrofia

La distrofia indica un'affezione caratterizzata da disturbi del trofismo, cioè dello sviluppo e del mantenimento di una struttura o di una funzione di un tessuto, di un organo, o dell’intero organismo. I tipi di distrofia muscolare si distinguono l'uno dall'altro per l'area anatomica dove compaiono i primi sintomi e per la gravità dei disturbi correlati, e fra i più noti abbiamo la Distrofia Muscolare di Duchenne, la Distrofia Miotonica, la Distrofia Muscolare di Becker e le Distrofie Muscolari dei Cingoli. Sono malattie progressive e invalidanti che creano difficoltà nello svolgere anche le normali attività quotidiane. Scopriamo di più su queste patologie, sui sintomi per riconoscerle e sui trattamenti e le cure da mettere in atto se vi fosse una diagnosi.

Scoperta la causa della distrofia facciale

08 Mag 2012 Tutta colpa di un particolare, quanto nuovo perché mai individuato prima, difetto nella regolazione dei geni: ecco svelato, da una recente ricerca italiana, pubblicata sulla prestigiosa rivista Cell, il responsabile di una delle forme più comuni di distrofia muscolare, quella facio-scapolo omerale.

Distrofia muscolare: diagnosi e sintomi da riconoscere

29 Ott 2010 La distrofia muscolare colpisce i muscoli che sono implicati nel controllare i movimenti. Si tratta di una malattia che determina una degenerazione progressiva, portando anche all'insufficienza respiratoria e colpendo il cuore nell'ambito di un indebolimento muscolare generalizzato.

Distrofia: SMS al 48583 per il Centro Dino Ferrari

26 Set 2009 Un SMS a sostegno della Associazione Amici del Centro Dino Ferrari, di Milano, l'iniziativa in atto dal 10 al 30 settembre funziona così: inviate un semplice SMS con il vostro telefonino al numero 48583, il vostro contributo contribuirà ad aiutare centinaia di bambini affetti da Distrofia Muscolar

Leucodistrofia pediatrica: dalle staminali forse la cura risolutiva

02 Lug 2008 Sembra fantascienza ma non lo è, siamo di fronte ad uno degli ultimi e più stupefacenti progressi scientifici in campo pediatrico e neonatale finalizzato a risolvere uno dei temi più angoscianti e spinosi del nostro tempo, alcune malattie rare dei bambini per errata produzione di mielina che a li

Pagina 1 di 1