Degenerazione Maculare

Per degenerazione maculare si intende un disturbo progressivo della vista legato soprattutto all'età: si tratta di una patologia che colpisce la zona centrale della retina, ovvero la macula. In base alla gravità del caso, può anche portare alla perdita totale della visione centrale e così compromettere in maniera significativa la vista. Solitamente i soggetti che vengono colpiti hanno più di 60 anni ma possono soffrirne anche i giovani. In questa sezione vedremo insieme quali sono le cause e i sintomi ma anche i trattamenti migliori per curarla.

Degenerazione maculare: sintomi, cause e rimedi

23 Ott 2015 Degenerazione maculare: vediamo quali sono i sintomi, le cause e i rimedi? Di solito il disturbo sopravviene in seguito al processo di invecchiamento dell’occhio. E’ il caso, infatti, di parlare di degenerazione maculare senile.

Maculopatia: tipologie, sintomi e cura

01 Apr 2014 Nella maculopatia non siamo in grado di vedere con precisione determinate immagini, soprattutto i particolari e i dettagli dell’immagine stessa. Ci si trova ad essere impossibilitati a leggere e a riconoscere un volto.

Recupero della vista grazie ad una nuova protesi impiantata nella retina

15 Mag 2012 Una nuova protesi inserita nella retina aiuterà a recuperare la vista nei pazienti affetti da gravi patologie agli occhi.

Nuovi farmaci e progetti per combattere le malattie rare della retina

18 Apr 2012 Le malattie rare che colpiscono la retina potranno essere sconfitte grazie a nuovi progetti e farmaci sperimentali. Tra le patologie prese in considerazione vi sono la retinite pigmentosa, il glioma delle vie alte, la malattia di Stargardt.

Le patologie oculari rallentate con l’ausilio di nanoparticelle artificiali

16 Dic 2011 La nuova metodica con le nanoparticelle artificiali aiuterà a rallentare le patologie oculari come la retinite pigmentosa e la degenerazione maculare.

Occhi: associazione onlus contro le terapie troppo care

10 Feb 2011 L’Associazione chiamata "Per Vedere Fatti Vedere onlus'', si è opposta alle terapie troppo costose, dirette al trattamento di quelle patologie che colpiscono gli occhi, che purtroppo possono provocare cecità.

Malattie: le più diffuse sono quelle della vista

17 Ott 2010 Le malattie alla vista sono tra le più diffuse in Italia, secondo le statistiche sottolineate dall’incontro, svoltosi al Senato della Repubblica, organizzato dall’Associazione Onlus per Vedere Fatti Vedere, infatti, circa due milioni di italiani soffrono di degenerazione maculare senile (patolo

Salute occhi: controlli periodici dall’oculista

27 Set 2010 Le malattie a carico degli occhi rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria anche in Italia: due milioni sono i soggetti che soffrono di degenerazione maculare senile, 750 mila quelli colpiti da glaucoma e oltre un milione quanti si trovano a fare i conti con la cataratta.

Salute occhi: diagnosticare in tempo i problemi

06 Lug 2010 Nel mondo dell'oculistica esistono tanti problemi da risolvere per la vista. Secondo una notizia recentissima, uno di questi problemi potrebbe essere risolto.

Cellule staminali: da quelle embrionali la speranza di guarigione

11 Gen 2010 La speranza è tutta lì, ovvero nelle cellule staminali che secondo la scienza moderna potrebbero presto affrancarci da malattie altrimenti incurabili; vero è che la scienza va avanti con i suoi passi giganteschi anche con altre soluzioni, vedi biologia molecolare, medicina genetica e bioingegneri

Occhiali da sole: sceglieteli con cura, mai nella bancarella

31 Ago 2008 Strana situazione quella che riguarda la scelta degli occhiali da sole, acquistati spesso più per rispondere all’esigenza di apparire, per assecondare i dettami della moda del momento, per soddisfare i gusti estetici e molto meno per le proprietà che un buon occhiale da sole deve avere, in primi

Cecità: la soluzione alla drammatica condizione, forse, dai pesci

16 Ago 2007 Una speranza concreta per la lotta alla cecità potrebbe arrivare dai pesci, secondo una ricerca condotta da alcuni ricercatori britannici, che potrebbe rivelarsi utile per sperimentare cure entro cinque anni, verso quelle malattie dagli esiti quasi sempre drammatici che culminano con la totale perd

Pagina 1 di 1