Voglia di sole? Attenti a scottature ed eritemi!

da , il

    scottature solari

    Con l’arrivo dell’estate, tutti rincorriamo la fatidica abbronzatura! Peccato però che spesso non rispettiamo le regole di prudenza, come evitare di esporci al sole nelle ore più calde della giornata, e finiamo col rovinare la nostra pelle a causa delle scottature solari.

    Il segno più evidente è l’arrossamento della pelle (chiamato anche eritema) che compare sulla pelle dopo poche ore dall’esposizione. Il contatto con la pelle, anche leggero, diventa molto doloroso e, nei casi più gravi, si verificano rigonfiamenti e bolle. Cosa fare in questi casi? La prima cosa da fare è non esporsi ulteriormente ai raggi di sole fino a quando l’eritema non è passato. Oltre a ciò, si possono utilizzare anche preparazioni topiche a base di colostro e acido ialuronico, che donano sollievo e freschezza alla pelle. Infine, non dimenticate la regola essenziale da rispettare, quella dell’idratazione. Quindi bere molto per idratare tutto l’organismo.

    Contenuto di informazione pubblicitaria