Vitamina A: l’abuso fa male!

Vitamina A: l’abuso fa male!

Come molte altre volte fatto, tuttavia, la gente in generale, le mamme nei confronti dei figli piccoli in particolare, hanno abusato di questa vitamina determinando degli effetti collaterali da eccessiva ingestione della sostanza assunta tal quale o aggiunta a cibi e prodotti cosmetici in generale, fin’anche in integratori previsti con tale vitamina

da in Alimentazione, Farmaci, Vitamina A, Vitamine
Ultimo aggiornamento:

    vitamina a nelle carote

    Complici anche i media ed una certa cultura anche medica di decenni fa, fatto sta che per diverso tempo siamo stati indotti ad integrare l’alimentazione con generose dosi di vitamine, la vitamina A in particolare, giustificando il tutto con le grandi proprietà terapeutiche che pure tale sostanza detiene,tuttavia indurre l’integrazione della vitamina non nelle giuste dosi che, di norma, sono quelle contenute in un’alimentazione equilibrata, può essere molto nocivo per la salute.

    Come molte altre volte fatto, tuttavia, la gente in generale, le mamme nei confronti dei figli piccoli in particolare, hanno abusato di questa vitamina determinando degli effetti collaterali da eccessiva ingestione della sostanza assunta tal quale o aggiunta a cibi e prodotti cosmetici in generale, fin’anche in integratori previsti con tale vitamina.

    Addirittura uno studio americano portato avanti da Ulrich Hammerling, del Sloan-Kettering Institute for Cancer Research di New York, avrebbe stabilito che se da un lato la carenza di tale vitamina nei popoli sviluppati è davvero rara, visto il fatto che la vitamina A è abbastanza diffusa negli alimenti, parliamo di una vitamina liposolubile, ovvero che si scioglie nei grassi, con una comprovata valenza nel benessere fisico e anche un suo ruolo in parte dimostrato, quale anticancro, i ricercatori americani pongono anche l’attenzione sull’effetto nocivo che l’abuso di tale sostanza determina, come dimostrato in laboratorio, dove si è assistito a morte diffusa delle cellule quando la vitamina si accumula nell’organismo che oltretutto fa fatica a smaltirla.


    Poiché addizioni di tale vitamina si repertano anche in alcune creme cosmetiche, il gruppo di studio americano avverte di non superare mai le dosi raccomandate dai medici, ciò per evitare che l’apporto da fonti sempre più diverse potrebbe causare un accumulo nell’organismo con effetti nocivi per lo stesso.

    344

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneFarmaciVitamina AVitamine
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI