Visite specialistiche: prenotale al supermercato

da , il

    Ipermercati-Coop

    Un tempo i supermercati erano luogo ove fare la spesa poi, inseriti all’interno di realtà commerciali come i centri commerciali, appunto, sono divenuti luoghi di incontro per famiglie e adolescenti, spesso intorno a questi mega store hanno orbitato al loro interno tutta una serie di iniziative, farmacie comprese.

    Dunque se oggi le parafarmacie e domani le farmacie a tutti gli effetti affidate a qualificati professionisti sono divenute la realtà, adesso si giunge persino a comprendere all’interno degli spazi destinati alla vendita, anche dei punti di accettazione, gestiti anch’essi da farmacisti, dove prevedere la prenotazione di visite ed esami diagnostici anche di impegnativo rilievo.

    Il primo esempio di queste nuove iniziative ci giunge da Bari e provincia come quelle individuate agli ipermercati Coop di Bari.Santa Caterina, Bari-Japigia e Molfetta dove gli assistiti potranno presentarsi con la ricetta redatta dal proprio medico curante, pediatra o specialista convenzionato e prenotare visite e accertamenti diagnostici a loro consigliati, fatto questo che, soprattutto quando esteso a tutto il territorio nazionale, oltre ad alleggerire le tradizionali aree di prenotazione previsti dalle A.S.L. consentirà orari più comodi ed elastici perché subordinati a quelli dell’ipermercato che offre la prestazione.