Vestibolite all’orecchio: sintomi, cause e rimedi

Vestibolite all’orecchio: sintomi, cause e rimedi
da in Infiammazioni, Orecchio
Ultimo aggiornamento: Martedì 13/09/2016 07:08

    vestibolite all orecchio sintomi cause rimedi

    Vestibolite all’orecchio: quali sono i sintomi, le cause e i rimedi? Si tratta di un’infiammazione della parte interna dell’orecchio, che in genere causa manifestazioni sintomatologiche come vertigini, con la presenza anche di nausea o vomito. Tutto questo accade perché l’orecchio infiammato manda segnali contrastanti al cervello. Quest’ultimo reagisce in maniera confusa in relazione alla postura della testa. Le cause possono essere molte. In genere spesso c’è la presenza di un’infezione all’orecchio e, nei casi più gravi, anche meningite e tumori. Alcuni farmaci specifici possono rappresentare un rimedio adatto, soprattutto per alleviare i sintomi più fastidiosi.


    I sintomi

    Fra i sintomi della vestibolite all’orecchio il più evidente è costituito dalle vertigini, una sensazione fastidiosissima di capogiro, che fa risultare instabili e determina una sensazione di nausea o di vomito. Specialmente nei primi giorni le vertigini possono essere piuttosto intense e diventano più forti se ci si pone in posizione seduta o se si cerca di muoversi. Il fastidio può essere alleviato stando sdraiati. Fra gli altri sintomi si possono avere anche il dolore all’orecchio e una lieve perdita dell’udito.


    Le cause

    Fra le cause della vestibolite all’orecchio, la più comune è la presenza di un’infezione. Di solito si tratta di un’infezione virale, che si può verificare anche subito dopo essere stati affetti da una malattia comune, come l’influenza, il mal di gola o il raffreddore. Alla base ci può essere un’infezione batterica dell’orecchio medio, un’allergia, un infortunio che interessa l’orecchio oppure tutto può essere causato da problemi più gravi, come una meningite o un tumore.


    I rimedi

    I rimedi per la vestibolite all’orecchio non implicano per forza la possibilità di alleviare del tutto i sintomi. Soprattutto le vertigini sono difficili da far passare. Ci si sente un po’ storditi e si deve cercare di rimanere a letto fino a quando le manifestazioni sintomatologiche siano scomparse. Il medico può prescrivere qualche farmaco, per alleviare alcuni sintomi, come, per esempio, il vomito.

    Di solito vengono prescritti anche degli steroidi in compresse, in modo da ridurre il più rapidamente possibile l’infiammazione. Se il problema non passa subito, si deve far riferimento ad uno specialista dell’orecchio, che può raccomandare un trattamento chiamato terapia di riabilitazione vestibolare, utile soprattutto per risolvere il problema delle vertigini e della mancanza di equilibrio. E’ importante un controllo generale, per escludere le cause più gravi.

    508

    LEGGI ANCHE