Verza: proprietà curative, diuretiche, nutritive e benefiche

Verza: proprietà curative, diuretiche, nutritive e benefiche
da in Mangiar Sano, Verdure
Ultimo aggiornamento: Martedì 24/11/2015 17:14

    Verza verdure

    La verza vanta proprietà curative, diuretiche, nutritive e benefiche eccellenti per la salute dell’organismo. Questo prezioso alimento – il cui nome scientifico è Brassica Oleracea – deriva da una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Crucifere, che è nota sin dai tempi più antichi, quando veniva già utilizzata per le sue numerose proprietà medicinali: i Greci la consideravano, addirittura, sacra. Oggi, questo ortaggio è presente in tutte le parti d’Italia, dove viene coltivato e consumato. Quali sono, dunque, i benefici e le proprietà alimentari e terapeutiche di questa verdura? Scopriamo di più in merito.

    Tosse

    Essendo un’ottima fonte di sali minerali e vitamine, la verza è un alimento ideale per chi ha carenze e necessita di un ricostituente per l’organismo, che integri le eventuali mancanze. La verza ha, inoltre, la capacità di rafforzare il sistema immunitario e di apportare benefici in caso di bronchiti, allergie, tosse e asma – per cui esistono diversi rimedi - nonché malattie dell’apparato gastro-digerente e ciò per merito, soprattutto, del contenuto di folato: in questo caso, basta, infatti, bere un decotto ottenuto dalle sue foglie. L’acqua derivata dalla cottura della verza vanta, invece, delle proprietà analgesiche e antinfiammatorie nei confronti della pelle, in presenza di infiammazioni e brufoli. La presenza di vitamina K e di potassio rende indicato questo alimento nella cura dell’aterosclerosi e della pressione alta. Il succo centrifugato di verza pare abbia, inoltre, delle ottime proprietà curative nei confronti di emorroidi e cistiti. Clorofilla e ferro rendono la verza indicata nei casi di anemia. Per chi soffre di stitichezza, la verza può rivelarsi una buona soluzione, per via delle sue proprietà lassative.

    Pressione

    Questo prezioso ortaggio, poi, possiede proprietà diuretiche notevoli: ne è, dunque, indicato il consumo a beneficio dei reni, in quanto stimola la diuresi. Questa caratteristica della verza è utile in caso di ipertensione, insufficienza cardiaca ed edema.

    Sali minerali

    La verza vanta dei valori nutrizionali ottimi per il benessere del corpo: contiene, infatti, ben il 90% di acqua, proteine, fibre, sali minerali – come calcio, potassio, rame, ferro, magnesio, fosforo, sodio, manganese, zinco e selenio – vitamine – quali la A, quelle del gruppo B, la C, la E, la K e la J – beta-carotene e numerosi aminoacidi. Contiene, inoltre, solo 27 calorie per 100 grammi di prodotto.

    Dolori

    La verza è in grado di prevenire l’ulcera e possiede delle ottime proprietà antiossidanti grazie, soprattutto, alla presenza di vitamina C: ciò le permette, infatti, di contrastare i radicali liberi, rallentare l’invecchiamento cellulare e combattere l’insorgere di diverse tipologie di tumore. Il beta-carotene contenuto nella verza apporta benefici alla vista e svolge un ruolo importante nella prevenzione del tumore al polmone. Questo alimento è utile anche nella prevenzione di patologie legate alle articolazioni, come artriti e artrosi: a tal proposito, è importante conoscerne le differenze. Infine, la verza è consigliata per chi segue una dieta per perdere peso e dimagrire: questo per merito, infatti, del suo basso apporto calorico.

    798

    LEGGI ANCHE