NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Verruche genitali: sintomi, cause e cura

Verruche genitali: sintomi, cause e cura

Le verruche genitali comportano sintomi come irritazione e prurito

da in Infezioni, Pelle, Verruche
Ultimo aggiornamento:

    verruche genitali sintomi cause cura

    Le verruche genitali rientrano nella categoria dei condilomi. Si manifestano in seguito ad una malattia infettiva trasmissibile sessualmente e sono costituite da escrescenze ruvide localizzate sulla pelle o sulle mucose della zona genitale. A volte si manifestano in modo asintomatico, ma altre volte i sintomi possono essere davvero fastidiosi, con irritazione, prurito e dolore. Le cause sono da attribuire ad un’infezione virale ad opera del papilloma virus. Per la cura esistono trattamenti con farmaci, che sono indicati soprattutto per chi ha un sistema immunitario indebolito.

    I sintomi

    Considerando i sintomi delle verruche genitali, sia maschili che femminili, ci si accorge che, al di là delle eruzioni cutanee, può anche non manifestarsi un quadro sintomatologico ben preciso. Spesso però il problema comporta dei sintomi che possono essere d’intensità variabile, come dolore, irritazione, bruciore e prurito.

    Nell’uomo le escrescenze si rintracciano lungo il glande, il frenulo e l’asta del pene. Nelle donne le verruche si manifestano soprattutto nella vagina e nel collo dell’utero. In gravidanza si possono ingigantire, creando disturbi urinari e indebolendo l’elasticità dei tessuti vaginali.

    Le cause

    Per quanto riguarda le cause delle verruche genitali, bisogna ricordare che alla base c’è un’infezione provocata da un virus, il papilloma virus HPV, che è lo stesso che determina la formazione delle verruche nei piedi e in altre parti del corpo. Le verruche genitali sono contagiose e si trasmettono tramite contatto sessuale.

    Non è detto, comunque, anche in caso di contatto, che tutti possano contrarre l’infezione. Alcuni soggetti, infatti, ne rimangono esenti. Di solito il problema colpisce soprattutto gli individui che hanno un sistema immunitario indebolito.

    La cura

    La cura per le verruche genitali può anche non essere necessaria, in quanto il sistema immunitario forte riesce a sconfiggerle spontaneamente, senza trattamento farmacologico. In altri casi, specialmente quando le difese immunitarie sono deboli, bisogna somministrare dei farmaci. Si tratta di medicinali che hanno un’azione antivirale e antiproliferatrice.

    E’ molto importante mantenere un’accurata igiene intima, usare detergenti delicati, utilizzare biancheria intima di cotone e un abbigliamento non troppo aderente. Risulta fondamentale l’uso del preservativo. Le verruche genitali possono essere trattate anche con la crioterapia, un trattamento con il freddo che, attraverso tamponi imbevuti di azoto liquido, riesce a toglierle.

    Ci sono poi delle terapie alternative, che si utilizzano soprattutto quando le verruche appaiono resistenti ai comuni farmaci e si rivelano molto fastidiose. Le terapie alternative consistono nell’elettrocoagulazione e nella rimozione chirurgica.

    531

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfezioniPelleVerruche
    PIÙ POPOLARI