Vene biologiche: create da cellule umane

Vene biologiche: create da cellule umane

Uno studio, condotto da tre Università: Yale, Duke e East Carolina; ha creato dei vasi sanguigni biologici

da in Cellule, Interventi Chirurgici, News Salute, Ricerca Medica, Vasi sanguigni, vene
Ultimo aggiornamento:

    vene biologiche cellule

    Un recente studio americano, ha creato delle vene biologiche, partendo da cellule umane. Questa grande ed importante scoperta di bioingegneria servirà ai chirurghi per poter effettuare by-pass (esempio: aorto-coronarico, che può essere eseguito con la vena safena, arteria toracica esterna, arteria radiale) sempre più sicuri. Sino ad ora i vasi sanguigni creati erano, soprattutto, delle vene sintetiche.

    Lo studio è stato eseguito da un team di studiosi di tre Università: Yale, Duke e East Carolina; ricerca finanziata da una società privata, la Humacyte. Come avviene la creazione di questi vasi sanguigni biologici? Gli studiosi hanno condotto la ricerca sui primati, impiantando le cellule, dello stesso paziente, su polimeri bioassorbibili (sostanze che formano delle impalcature trasparenti). Questi nuovi vasi sono risultati resistenti a nuove ostruzioni e molto elastici.

    Un’altra caratteristica delle vene biologiche, molto importante, è che possono essere conservate a temperature molto basse, in modo tale da poterle utilizzare quando si ha la necessità. Negli ospedali possono, quindi, essere immagazzinate e pronte all’uso e disponibili per i chirurghi al momento dell’intervento.

    Lo scoperta, pubblicata su Science Translational Medicine, aiuterebbe i pazienti, in seguito agli interventi chirurgici, ad evitare i rischi di rigetto e altre complicazioni.

    262

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CelluleInterventi ChirurgiciNews SaluteRicerca MedicaVasi sanguignivene
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI