Vaccini: novità per contrastare il meningococco

A breve potrà essere disponibile un nuovo vaccino, molto tollerabile, contro il batterio meningococco del sierogruppo B, creato, attraverso tre studi, dalla casa farmaceutica Novartis

da , il

    vaccini novità meningococco

    Nel campo delle vaccinazioni vi sono delle importanti novità: ossia un nuovo vaccino per contrastare il batterio meningococco. Questo metodo di prevenzione è il risultato di tre studi molto importanti, ed è stato sviluppato dalla famosa casa farmaceutica, Novartis. Il nuovo vaccino, che ha la capacità di proteggere l’organismo da circa l’80% dei ceppi batterici, potrebbe essere disponibile ed in commercio a breve.

    I risultati di questi studi sono stati presentati al congresso dell’European Society for Paediatric Infectious Diseases (ESPID), ed inoltre è stata sottoposta all’Agenzia Europea del Farmaco (EMA), nel dicembre 2010, la domanda di registrazione di questo nuovo batterio. Gli studi, sono stati eseguiti, rispettivamente su 1800 bambini e 1500 bambini, insomma su più di 3000 bambini. Dal primo studio è risultato che la somministrazione di questo vaccino, da solo o contemporaneamente con altri di routine, è attivo sul meningococco del sierogruppo B, ed è tranquillamente tollerabile.

    Dal secondo studio e dal terzo si è scoperto come questo vaccino riesca a dare una risposta immunitaria completa, o dopo due dosi nei bambini che non erano mai stati vaccinati, o dopo una singola dose dopo aver ricevuto altri vaccini. Inoltre questa metodica di prevenzione è tollerata anche dagli adolescenti. Il completamento di questi studi è quasi giunto al termine e potrà quindi essere disponibile per tutti.