Vacanze: il fitness vince sulla tintarella

Meglio la tintarella o il fitness? Gli italiani, quest'anno, scelgono la seconda opzione

da , il

    wellness

    Meglio la tintarella o il fitness? Gli italiani, quest’anno, scelgono la seconda opzione. Forse perchè in inverno si ottiene la finta abbronzatura delle lampade mentre non si ama andare in palestra. Fatto sta che per l’estate si prospetta tanto movimento sulle spiagge. Non solo, lo sport sembra essere anche un’ottima terapia di coppia dal momento che endorfine rilasciate rilassano e danno eccitazione.

    Sia lui che lei, al termine di una bella sessione di palestra si sentono di umore migliore. Sembra pensarla cosi il 28% di donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni, intervistate dal bookmaker inglese Stanleybet nel corso di una ricerca svolta in occasione dello Stanley Beach Game in Tour 2009. L’obiettivo dell’indagine era capire quali le tendenze per le prossime vacanze. La tintarella è un’esigenza assoluta per il 21%, seguita dall’immancabile avventura estiva (18%), rispettivamente al secondo e al terzo posto della classifica.

    Ma a battere tutti è la forma fisica. Dedicarsi a una sana attività fisica ha il merito di farci ritrovare noi stessi, (24%), libera dalla pigrizia invernale (21%), fa sentire più belli, magri e tonici. Tra le attività sportiva più amate dalle donne per l’estate 2009 spiccano le lezioni di fitness (21%), pilates (19%), rilassamento (16%) e yoga (14%). Seguono le attività che richiedono maggiore impegno atletico, come il tradizionale beach volley (12%), il foot volley (8%) e il beach tennis (6%).

    Anche voi siete pronti a sfogarvi con una sana attività sportiva?