Uveite: sintomi, cause e cura

Uveite: sintomi, cause e cura

L’uveite è l’infiammazione dell’uvea dell’occhio

da in Infiammazioni, Occhi, Oculistica
Ultimo aggiornamento:

    uveite sintomi cause cura

    L’uveite consiste nell’infiammazione dell’uvea, una parte dell’occhio. Si distingue in anteriore, se colpisce in particolare l’iride, e in posteriore, se coinvolge la coroide. Si ha anche una forma diffusa, che determina l’infiammazione di tutta l’uvea. Alla base delle cause che determinano la patologia ci sono molto spesso delle infezioni oculari. I principali sintomi sono rappresentati dalla vista annebbiata, da fitte dolorose e dalla percezione di corpi scuri nel campo visivo. Per la cura ci si deve rivolgere all’uso dei corticosteroidi o ai farmaci che inibiscono il sistema immunitario, se all’origine della malattia ci sono delle malattie sistemiche.

    I sintomi

    I sintomi dell’uveite si manifestano con un quadro molto ricco. La vista annebbiata è accompagnata da un aumento della sensibilità alla luce, la quale si rivela fonte di fastidio. La zona che circonda l’occhio subisce un processo di arrossamento e irritazione. Inoltre si sentono delle fitte dolorose all’occhio.

    La malattia comporta la percezione dei cosiddetti corpi mobili vitreali. Si tratta di macchie o punti di colore scuro, che rientrano nel proprio campo visivo. Spesso si manifesta anche una lacrimazione più abbondante.

    Le cause

    Le cause dell’uveite consistono soprattutto nelle infezioni oculari.

    In alternativa, la patologia può insorgere come conseguenza di malattie sistemiche, come la sepsi o le patologie infiammatorie in generale. Non è detto che le cause, comunque, siano evidenti, infatti ci può essere una forma del disturbo considerata ideopatica.

    L’uveite acuta può essere determinata anche da un trauma oculare, che magari inizialmente viene sottovalutato. L’uveite cronica è molto spesso di origine autoimmune.

    La cura

    La terapia dell’uveite consiste nel fare ricorso ai corticosteroidi, che possono essere assunti per bocca, per iniezione o localmente, attraverso l’applicazione di colliri. Questi farmaci agiscono contro l’infiammazione. In caso di infezioni vengono prescritti degli antibiotici. A volte vengono prescritti anche dei farmaci ad azione dilatatoria, come i medicinali midriatici, per ridurre la sensazione dolorosa.

    Diffuso è anche l’uso di farmaci immunosoppressori, che inibiscono il sistema immunitario. La melatonina è stata indicata come adiuvante nella cura dell’uveite. Ci sono anche dei rimedi fitoterapici, che comunque devono essere utilizzati sotto il controllo dell’oculista. Il trattamento deve essere tempestivo, per evitare di incorrere in delle complicazioni, come il glaucoma e l’opacità del cristallino. A volte è necessario ricorrere ad un intervento chirurgico, per bloccare l’evoluzione della patologia.

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InfiammazioniOcchiOculistica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI