Uretrite: sintomi, cause e rimedi

Uretrite: sintomi, cause e rimedi
da in Infezioni

    Uretrite

    L’uretrite è caratterizzata da sintomi fastidiosi e le sue cause – così come i suoi rimedi – sono molteplici. Di cosa si tratta, esattamente? L’uretrite è un’infiammazione che interessa l’uretra, cioè quel canale che si occupa del trasporto dell’urina dalla vescica fino all’esterno del corpo. L’uretrite è una patologia abbastanza comune e diffusa, in special modo, negli uomini, in quanto è particolarmente difficile da diagnosticare nelle donne. Ma quali sono i sintomi, le cause e la terapia contro l’uretrite? Scopriamo di più in merito.


    I sintomi dell’uretrite, negli uomini, possono includere bruciore e dolore, irritazione nelle parti intime, perdite e bisogno frequente di urinare; mentre, nelle donne, possono verificarsi perdite, dolore al bacino e nella parte inferiore della pancia e febbre. Per quanto riguarda l’uretrite nelle donne, però, è da puntualizzare che questa è, solitamente, difficile da diagnosticare, in quanto tende a non causare sintomi evidenti come accade per gli uomini: iniziano a verificarsi i disturbi prima citati quando l’infezione si diffonde anche in altre parti del sistema riproduttivo femminile – come l’utero – causando la malattia infiammatoria pelvica; patologia abbastanza grave. In generale, poi, i sintomi dell’uretrite possono comparire dopo poche settimane dall’inizio dell’infezione, ma anche dopo mesi; ciò dipende dalla causa scatenante: quando non è di natura infettiva, ad esempio, i sintomi possono iniziare anche solo dopo un paio di giorni.


    L’uretrite è, solitamente, causata da un’infezione, ma non sempre è così. Una delle cause più diffuse è la clamidia – infezione a trasmissione sessuale, provocata dal batterio Chlamydia Trachomatis – che si trasmette durante i rapporti sessuali non protetti. Altre cause dell’uretrite sono anche l’infezione chiamata “Trichomonas Vaginalis”, batteri, il Virus Herpes Simplex, l’Adenovirus, patologie autoimmuni e altre infezioni delle vie urinarie. Tra le cause non infettive sono da segnalare l’irritazione causata da prodotti per l’igiene utilizzati nelle parti intime e danni causati all’uretra. L’uretrite trascurata può portare a sterilità.


    Alla comparsa dei sintomi, è opportuno contattare il proprio medico che saprà fare una diagnosi corretta per poter intraprendere il trattamento migliore per una più veloce guarigione: sono, infatti, due le analisi che verranno utilizzate e sono lo swab test – test tampone – e il test dell’urina. Oltre a ciò, è importante avvisare il proprio partner, in quanto l’uretrite è altamente contagiosa. Ma come si cura l’uretrite? Ciò dipende dalle cause: ad esempio, possono essere impiegati degli antibiotici, ma sarà compito del dottore indicare la cura più adatta alla situazione. Non interrompete la terapia, anche se i sintomi sembrano spariti. Infine, è opportuno ricordare che un intervento tempestivo assicura una migliore riuscita ed evita l’insorgere di complicazioni; mentre, per quanto riguarda la prevenzione dell’uretrite, è bene proteggersi a dovere durante i rapporti sessuali ed effettuare regolari check-up.

    558

    LEGGI ANCHE