Un robot aiuterà i bambini con lesioni al midollo spinale

Un robot aiuterà i bambini con lesioni al midollo spinale

All’Ospedale Bambino Gesù di Roma, è stato inaugurato qualche giorno fa, un reparto adibito alla robotica che verrà utilizzata per aiutare i bambini con lesioni al midollo spinale

da in Articolazioni, Bambini, Gambe, News Salute, Ricerca Medica, midollo-spinale
Ultimo aggiornamento:

    robot bambini midollo spinale

    A Roma, all’Ospedale Bambino Gesù, un robot aiuterà i bambini con lesioni al midollo spinale. Infatti, qualche giorno fa è stato inaugurato un reparto nel quale sarà inserito un laboratorio di robotica che sarà utilizzato per i bambini che hanno perso l’uso delle gambe. L’uso della robotica in situazioni di paralisi è già iniziato in alcuni Paesi del mondo, primo sugli adulti, e di recente sui bambini.

    Lo studio e la sperimentazione si deve agli studiosi del Dipartimento di Meccanica e Aeronautica dell’Università “La Sapienza” di Roma e del Massachusetts Institute of Technology di Boston (MIT). Grazie alle ricerche la robotica, in alcuni Paesi, è già stata inserita nella pratica clinica. In cosa consiste questa pratica innovativa introdotta all’Ospedale Bambino Gesù? Si tratta di un esoscheletro, chiamato ReWalk, molto leggero, dotato di batterie ricaricabili, sensori e sistema computerizzato, e da motori alle giunture.

    Grazie a questo supporto i bambini, una volta indossato, possono selezionare l’attività che desiderano eseguire e grazie ad un dispositivo wireless possono effettuarlo.

    L’equipe di medici ed esperti che si sta occupando di questa sperimentazione, sta eseguendo un lavoro veramente importante per chi, purtroppo, ha perso l’uso degli arti a causa di lesioni midollari. È importante per i pazienti adulti, ma in particolare per i bambini, che oltre a dover essere aiutati per riacquistare la mobilità dell’arto, occorre insegnarli i giusti movimenti dell’arto stesso, eseguiti per la prima volta nella sua vita. È un campo molto particolare e delicato, che la ricerca sta studiando in tutto e per tutto, per poter raggiungere, in un futuro prossimo i risultati tanto desiderati.

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArticolazioniBambiniGambeNews SaluteRicerca Medicamidollo-spinale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI