Tumori: troppe diagnosi errate

Tumori: troppe diagnosi errate

I cittadini denunciano molti errori medici

da in Diagnosi precoce, In Evidenza, Terapie, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    diagnosi tumore errate

    In crescita gli errori medici, secondo il rapporto PIT Salute 2010 presentato nei giorni scorsi al Senato da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato. Nel 2009, infatti, il 74% delle segnalazioni ricevute dai pazienti riguarda presenti errori sanitari, di terapia o di diagnosi e in particolare spiccano le troppe diagnosi errate di forme tumorali.

    Secondo i dati diffusi, in particolare, quasi la metà dei presunti errori (49,5%) riguarda le terapie, soprattutto in campo ortopedico (24,3%), seguito poi dall’oncologia (10,7%) e dall’odontoiatria (9%). Per quanto riguarda i presunti errori diagnostici, il triste primato spetta proprio alle diagnosi di tumori, con il 38,6% di segnalazioni, un dato in crescita rispetto al passato (un aumento del 5,8% rispetto al 2008, e un +13,8% sulla media dei 14 anni precedenti).

    “Il trend in crescita potrebbe dipendere dalla accresciuta sensibilità dei cittadini che ci chiamano” spiega Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del Malato. “Ma temiamo sia determinata anche dalle difficoltà di accedere in tempi utili ad accertamenti diagnostici, dai macchinari vecchi, da tempi di lavoro e di organizzazione inadeguati e dalla mancanza di una adeguata formazione degli operatori, specie per quanto attiene alla lettura delle immagini”.

    Una situazione che non va presa sottogamba, considerata l’importanza della diagnosi precoce in tutti gli ambiti della medicina ma indubbiamente in modo particolare proprio nella branca oncologica, perché spesso molte neoplasie sono curabili solo grazie a una diagnosi corretta in tempi brevi.

    Il rapporto dell’associazione, per altro, sottolinea anche molti altri problemi sanitari: dalle liste di attesa troppo lunghe, al fenomeno del le infezioni contratte in ospedale, che non accenna a diminuire, ma anzi registra un andamento in crescita costante. Una fotografia dei servizi sanitari italiani dal punto di vista dei cittadini non certo rosea.

    373

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Diagnosi precoceIn EvidenzaTerapieTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI