Tumori: nuove terapie dalla Boehringer

Tumori: nuove terapie dalla Boehringer

Nuova fase (Fase III) dello studio dell'inibitore prodotto dalla Boeringer per il trattamento del paziente oncologico affetto da tumore al polmone, con il farmaco BIBW 2992 si promettono effetti non transitori terapeutici con legami irreversibili promettenti

da in Farmaci, Malattie, Tumore al polmone
Ultimo aggiornamento:

    Boehringer

    La Boehringer Ingelheim in occasione della 13° Conferenza per il Cancro al Polmone (WCLC) della Associazione Internazionale per lo Studio del Cancro ai Polmoni a San Francisco, ha annunciato un nuovo trattamento terapeutico per il cancro.

    Annunciato l’inizio degli studi clinici di Fase III sul trattamento con BIBW 2992, un inibitore della chinasi relativamente nuovo e non ancora sperimentato e descrivibile attraverso studi accreditati dalla letteratura scientifica, si tratta cioè del primo studio incentrato su questo trattamento al tumore dei polmoni che è stato accreditato.

    Il farmaco blocca l’attività del recettore EGFR e del Recettore del Fattore di Crescita Epidermica Umano correlato HER2. L’inibitore ha effetto su diversi tipi di tumore, motivo per cui la casa farmaceutica ha deciso la sperimentazione, efficace maggiormente confrontato con altri tipi di farmaco analoghi. BIBW 2992 ha un effetto determinante, con un legame indissolubile che consente di definire come stabile il suo effetto.

    Il trattamento con BIBW 2992 viene effettuato su pazienti che sono affetti dal Tumore al Polmone, definito scientificamente come non-small cell lung cancer – NSCLC – non microcitoma.

    Questo inibitore è il primo inibitore irreversibile di EGFR ed HER21 somministrato oralmente. Esso entra nella Fase III di sviluppo per il NSCLC.


    Lo studio
    permetterà di confrontare il trattamento con BIBW 2992 e il trattamento con chemioterapia: secondo quanto programmato nello studio di LUX-Lung di Boehringer Ingelheim sono al momento confrontati i dati relativi alla efficacia e la tollerabilità di BIBW 2992 in varie popolazioni di pazienti con NSCLC in tutto il mondo.

    L’obiettivo dichiarato da James Yang, MD, PhD, Professor at the Graduate Institute of Clinical Medicine and the Graduate Institute of Clinical Pharmacy at the College of Medicine at the National Taiwan University (NTU) è di arrivare a ottenere delle terapie mirate.

    Le immagini sono tratte dal sito internet di Iame.com

    379

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciMalattieTumore al polmone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI