Tumori: nuova cura per il melanoma dalla ricerca Usa

Tumori: nuova cura per il melanoma dalla ricerca Usa

Un nuovo farmaco potrebbe rappresentare la strategia vincente per la cura del melanoma maligno, che aumenta le prospettive di sopravvivenza

da in Cure, Farmaci, Melanoma, News Salute, Ricerca Medica, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    Nuova cura per il melanoma

    Dalla ricerca potrebbero arrivare nuove speranze concrete contro il melanoma, una nuova cura per combattere la forma maligna e più aggressiva del tumore della pelle. Si tratta di un nuovo farmaco, che, secondo i risultati delle sperimentazioni internazionali, effettuate su pazienti statunitensi e australiani, potrebbe davvero essere la risposta al cancro alla pelle in stadio avanzato.

    Il nuovo trattamento per il melanoma, stando alla cifre riportate dagli esperti, sarebbe in grado si raddoppiare i tempi di sopravvivenza. Nel corso dello studio internazionale, i risultati hanno lasciato davvero ben sperare: 132 pazienti negli Stati Uniti e in Australia trattati con questo farmaco hanno allungato la durata della propria vita di una media di 16 mesi.


    Dopo il nuovo test per la diagnosi dei nei maligni, ecco altre buone notizie per la lotta al cancro cutaneo. Aumenta la speranza di vita per i pazienti affetti da melanoma: ecco la “sentenza” sul nuovo farmaco emersa nel corso della ricerca condotta dagli esperti del Jonsson Cancer Center presso la University of California-Los Angeles e pubblicata sul New England Journal of Medicine.

    “Questo studio dimostra che il farmaco è in grado di cambiare la storia naturale di questa malattia con dati positivi che vanno al di là delle nostre previsioni attraverso un numero significativo di pazienti con risposte durature al farmaco, ai quali offre la possibilità di vivere più a lungo” ha sottolineato Antoni Ribas, oncologo specializzato in Ematologia e ricercatore presso il Jonsson Cancer Center.


    Questo farmaco, alleato per sconfiggere le forme più aggressive di melanoma, che rappresentano il 10% dei tumori cutanei e che registrano numeri di casi record anche in Italia, potrebbe essere presto disponibile anche nel Vecchio Continente. Infatti, secondo la European Medicines Agency il farmaco, che è stato raccomandato per l’approvazione in Europa, è in attesa dell’autorizzazione finale da parte della Commissione europea.


    383

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CureFarmaciMelanomaNews SaluteRicerca MedicaTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI