Tumori della pelle: tra le cause il braccio fuori dal finestrino dell’auto

Tumori della pelle: tra le cause il braccio fuori dal finestrino dell’auto

Uno studio statunitense ha scoperto che i tumori della pelle possono essere causati anche da un’esposizione continua del braccio fuori dal finestrino mentre si è alla guida

da in Benessere, Carcinoma, Melanoma, Pelle, Primo Piano, Tumori, raggi-UVB
Ultimo aggiornamento:

    tumori pelle braccio

    I tumori della pelle, secondo un recente studio, possono essere causati anche dall’esposizione del braccio al sole, mentre si guida. Infatti, quando si è in auto, soprattutto in estate, un vizio comune è quello di uscire il braccio o il gomito fuori dal finestrino. Questo gesto, che a prima vista non sembrerebbe per nulla pericoloso, invece può rappresentare uno dei fattori di rischio per l’insorgenza dei tumori della pelle. Questi ultimi, più frequenti in estate, per i motivi che sappiamo, sono tra i più diffusi.

    Questo risultato è dovuto ad uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Washington. Gli studiosi hanno scoperto che guidare con il braccio fuori dal finestrino aumenta il rischio di insorgenza di melanomi e carcinomi di Merkel, due fra i peggiori tumori della pelle.

    L’aumento della percentuale di rischio sarebbe di circa il 52-53%. I test sono stati condotti, oltre che su volontari americani, anche su persone australiane, la cui guida è a sinistra, riscontrando lo stesso identico risultato (in quest’ultimo caso sul braccio destro).

    Anche altre ricerche condotte dagli studiosi dell’Università di Saint Louis hanno confermato come l’esposizione del braccio mentre si guida aumenti il rischio di tumori della pelle. In questo caso gli esami sono stati eseguiti sugli autotrasportatori, che per lavoro, devono trascorrere molte ore alla guida. Secondo gli studi gli uomini sono più colpiti, rispetto alle donne. Questo perché queste utilizzano quasi regolarmente le creme di protezione che proteggono la pelle dai raggi UVB e da quelli UVA (questi ultimi sono meno forti ma comunque dannosi).

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCarcinomaMelanomaPellePrimo PianoTumoriraggi-UVB
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI