Tumori del sangue: per il trapianto allogenico di cellule staminali niente limiti di età

Tumori del sangue: per il trapianto allogenico di cellule staminali niente limiti di età

La ricerca scientifica sta facendo grandi passi avanti sulle cure per il tumore del sangue

da in Cellule Staminali, Malattie, Ricerca Medica, Sangue, Trapianti, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    tumori sangue trapianto allogenico cellule staminali

    Per i pazienti affetti da tumori del sangue si tende sempre più a non considerare i limiti di età nel decidere se essi si possono sottoporre al trapianto allogenico di cellule staminali. Fino a qualche tempo fa c’era una soglia di 50-55 anni che era considerata decisiva in tal senso. Adesso invece si tende a candidare al trapianto anche chi ha superato i 60 anni di età. Si credeva infatti che il trapianto fosse difficilmente tollerabile da parte di pazienti anziani, a causa della sua tossicità e della complessità della procedura stessa.

    Adesso la situazione sembra essere cambiata. Ecco cosa ha spiegato Robin Foà, professore di Ematologia e direttore del Centro di Ematologia all’Università Sapienza di Roma:

    “In pratica per eliminare le cellule cancerose residue e fare “piazza pulita” prima di trapiantare quelle sane, pur mantenendo una buona efficacia, si utilizzano chemioterapici meno tossici o dosi minori di radiazioni, più facili da sopportare per l’organismo di un 60-70enne.”

    In sostanza va anche valutato lo stato generale del paziente e non solo la sua età anagrafica. Tra l’altro è stato riscoperto un farmaco, che riesce a mettere in atto un meccanismo d’azione adatto ai bisogni dei pazienti più anziani e più deboli.

    Si tratta della Bendamustina, che da tempo è utilizzata nell’ex Germania dell’Est.

    Inoltre si sono studiate nuove tecniche per rendere l’allo trapianto meno portatore di effetti collaterali. È stato studiato anche un mini-allotrapianto meno tossico.

    Il punto fondamentale resta sempre la prevenzione dei tumori, ma la ricerca scientifica sta facendo grandi passi in avanti anche per ciò che concerne le cure.

    Foto di Asldibergamo

    351

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellule StaminaliMalattieRicerca MedicaSangueTrapiantiTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI