Tumori: arance della salute in piazza il 29 gennaio

Torna sabato 29 gennaio, in numerose piazze italiane, l'iniziativa AIRC "Arance della salute", per finanziare la ricerca sul cancro

da , il

    Torna l’appuntamento consueto con le Arance della salute dell’AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Il primo appuntamento del 2011 sarà sabato 29 gennaio nelle principali piazze italiane: a fronte di una donazione di soli 9 euro, che contribuirà a finanziare la ricerca contro i tumori, sarà possibile portare a casa una reticella di tre chili di arance rosse di Sicilia.

    Saranno oltre 20 mila i volontari AIRC impegnati in numerose piazze dello stivale: per conoscere la più vicina è sufficiente visitare il sito della manifestazione, www.arancedellasalute.it. Sullo stesso portale è possibile anche trovare una selezione di ricette a base di frutta e verdura, studiate per essere rese sfiziose pur mantenendo l’elevato beneficio dei vegetali.

    Proprio a tavola, infatti, deve cominciare il percorso per la prevenzione di molte forme tumorali, visto che il cancro è una delle patologie più strettamente legate al cibo e alle abitudini di vita. E anche la scelta delle arance non è casuale: l’arancia rossa di Sicilia, in particolare, è tra i frutti più indicati per la prevenzione oncologica. Questo perché contiene circa il 40% di vitamina C in più rispetto agli altri agrumi ed è ricca, inoltre, di antociani, pigmenti naturali dagli straordinari poteri antiossidanti.

    Insieme ai salutari agrumi (saranno oltre 400 mila le reticelle distribuite) sarà diffusa anche la guida “Piccoli buongustai in salute”, contenente pratici consigli per i più piccoli e le loro famiglie, per cominciare sin da bambini a seguire corrette abitudini alimentari.

    Per quanti lo desiderano, ricordiamo che è possibile sostenere l’AIRC sempre anche mediante donazioni online (si trova il link anche sul portale delle Arance della salute) di qualsiasi importo.