Tumore seno: Milano, tre giorni di controlli gratuiti

La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo sono i due alleati fondamentali per contrastare efficacemente il tumore alla mammella, la prima causa di morte per cancro nelle donne

da , il

    Tumore al seno, visite gratuite a Milano

    Il tumore al seno colpisce una donna su dieci e si attesta al primo posto come causa di mortalità per cancro nel sesso femminile: per contrastare la diffusione di questa forma tumorale “in rosa” dai contorni sempre più preoccupanti, gli esperti di alcuni ospedali milanesi, come il Sacco, il San Paolo e il Policlinico, scendono in campo, offrendo tre giorni di controlli gratuiti.

    30 mila nuovi casi ogni anno di cancro al seno meritano particolare riguardo e attenzione. Salgono le percentuali di incidenza, ma, fortunatamente, seguono la stessa tendenza positiva anche le percentuali di guarigione. La strategia vincente per sconfiggere il cancro al seno è “sorprendere il tumore nella fase iniziale del suo sviluppo perché, grazie ai numerosi mezzi diagnostici e terapeutici che la tecnologia mette a disposizione, il tumore al seno, se diagnosticato in fase precoce, oggi può essere guarito. Il numero di donne viventi nel nostro Paese che hanno avuto in passato una diagnosi di tumore al seno è stimabile a oltre 300mila. Il tumore del seno colpisce ormai una donna su dieci” ha sottolineato Fabio Corsi, professore dell’Università degli Studi di Milano e direttore dell’Unità di Senologia dell’Ospedale Sacco.

    Giocare d’anticipo, sottoporsi regolarmente ai controlli specialistici, seguire scrupolosamente e frequentemente alcune semplici mosse di autopalpazione, per individuare eventuali anomalie: ecco alcune delle mosse fondamentali della prevenzione, per garantire una diagnosi precoce, un trattamento tempestivo ed efficace del carcinoma mammario.

    “Nessuna donna può e deve sentirsi mai al sicuro. È un grave errore pensare “A me non succederà mai”. Si tratta di un male infido che può colpire chiunque” avverte la dottoressa Daniela Bossi, dell’Unità di Senologia dell’Ospedale Sacco.

    Per dare un aiuto concreto alle donne in questa direzione, gli ospedali del capoluogo lombardo e Andos, l’Associazione Nazionale donne operate al seno, hanno organizzato, anche per quest’anno, tre giorni di visite gratuite al seno, da oggi fino a mercoledì 9 marzo.