Tumore colon: una terapia sempre più specifica

Tumore colon: una terapia sempre più specifica

Finalmente, come risulta dagli ultimi dati statistici, il tumore al colon ha un valido nemico: il cetuximab, un anticorpo monoclonale IgG1, con un ampia azione e specifico

da in Colon, Diagnostica, DNA, Farmaci, News Salute, Terapie, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    tumore colon terapia

    Le notizie su una terapia sempre più specifica, per trattare il tumore al colon, sono molto positive. Finalmente, i recenti studi hanno scoperto un nuovo farmaco, la cui azione è specifica e diretta. Questi importanti risultati si devono ai grandi passi avanti fatti dalla medicina molecolare. Il nuovo farmaco, il cetuximab, ha delle grandi caratteristiche come un’ampia azione, un bersaglio mirato, e la capacità di bloccare la crescita tumorale.

    L’attività del cetuximab è stata presentata al corso dell’ASCO Gastrointestinal 2011 tenutosi recentemente a San Francisco.

    Ma cos’è questa sostanza? È un anticorpo monoclonale IgG1, che come accennato sopra, ha un bersaglio ben preciso, l’EGFR, ossia il recettore del fattore di crescita epidermico, e identifica un biomarcatore (il gene KRAS); grazie a queste due azioni il cetuximab riesce ad essere un nemico valido per la crescita tumorale. Anche perché riconoscendo il gene, presente solo nella maggior parte dei pazienti affetti dalla neoplasia al colon, si può somministrare una terapia più mirata.

    Secondo i dati statistici del 2010 derivanti dall’indagine European Biomarker Survey effettuata da The Research Partnership, circa il 64% degli specialisti oncologi esegue sui propri pazienti l’identificazione del gene KRAS. Gli studiosi sottolineano che la tempestività nell’effettuare l’esame diagnostico è necessaria per una giusta terapia. Purtroppo, però in Italia, i tempi di attesa sono ancora troppo lunghi, sarebbe necessario abbreviarli e fare una diagnosi precoce, per poter iniziare un tempestivo trattamento.

    294

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ColonDiagnosticaDNAFarmaciNews SaluteTerapieTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI