Tumore bocca: diagnosi lampo grazie a un nuovo chip

Tumore bocca: diagnosi lampo grazie a un nuovo chip

Tutto il futuro della diagnosi precoce del tumore della bocca e del cavo orale potrebbe essere racchiuso in un piccolo e potente supporto tecnologico, un chip messo a punto dagli scienziati Usa

da in Cancro, Diagnosi precoce, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    Un microchip per diagnosticare il tumore alla bocca

    Il cancro alla bocca è una delle forme tumorali più subdole e invasive, difficile da riconoscere tempestivamente e da trattare. Presto potrebbe essere disponibile un nuovo alleato per la diagnosi precoce di questa terribile neoplasia che colpisce la bocca e il cavo orale: un vero concentrato di tecnologia, piccolo e potente, si tratta di un microchip, che sarebbe in grado, secondo gli esperti, di fornire una diagnosi affidabile in poco tempo, nell’arco di una manciata di minuti.

    A mettere a punto l’innovativo supporto diagnostico un gruppo di scienziati statunitensi, della Rice University, guidati da John McDevitt: il test prevede il prelievo di alcune cellule del tessuto del cavo orale, che vengono poste su un chip, che verrà inserito all’interno di un macchinario apposito, l’analizzatore. Il risultato è istanteneo o, perlomeno, molto rapido, infatti, la macchina analizza il campione inserito sul chip nell’arco di pochi minuti e restituisce il risultato del test effettuato entro circa dieci minuti, garantendo una diagnosi precoce e affidabile.

    Per confermare ulteriormente la scoperta a stelle e strisce e perfezionare tecnologia e funzionalità, il chip è stato sottoposto a ulteriori studi e sperimentazioni da un altro gruppo di ricercatori dell’University of Sheffield, nel Regno Unito.

    La portata di questa scoperta potrebbe essere sorprendente, in materia di diagnosi del tumore del cavo orale e della bocca. Riconoscere tempestivamente questa forma tumorale, identificarne caratteritiche e posizione nel minor tempo possibile rappresenta un chance in più di vincere la patologia: la diagnosi precoce significa, in questi casi, portare i tassi di sopravvivenza a cinque anni a livelli incoraggianti, che superano il 90%.

    332

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CancroDiagnosi precoceTumori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI