NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Tubercolosi: non del tutto scomparsa

Tubercolosi: non del tutto scomparsa

In questi ultimi anni nell'europa orientale ha spopolato la Tubercolosi multiresistente, che non guarisce con i normali antibiotici e si sviluppa su pericolosa scala epidemica

da in Malattie, News Salute, Primo Piano, Tubercolosi
Ultimo aggiornamento:

    Tubercolosi

    Da qualche anno a questa parte avrebbe di nuovo ripreso a fare capolino in Europa, con un numero di casi molto alto sulla percentuale generale, al punto da poter dire che, dopo il primo pre-allarme di qualche mese fa, si puo’ parlare di vero e proprio allarme epidemico in certe zone europee: e’ tornata la Tubercolosi, Tbc.

    Secondo la OMS (Organizzazione Mondiale di Sanita’) h che si presenta in alcune zone dell’Europa (Orientale) sarebbe multiresistente, non osserverebbe alcun iter di guarigione con l’uso delle medicine tradizionali e ha raggiunto livelli record in tutto il mondo.

    In percentuale si parla di una divisione tra TBC e TBC resistente che vede una incidenza media del 7%, in cui in Europa il minimo e’ di 1.2 casi su 100 malati e il massimo a ovest di 20 casi su 100 malati.

    I dati parlano di circa 10 milioni di persone malate da TBC, in cui la multiresistenza e’ ai farmaci antibiotici (isoniazide e rifapmicina).

    Le regioni del mondo in cui l’incidenza e’ maggiore sono quelle della Cina, India Adzerbaijan, insieme a Giappone, Sud Corea e Sud Africa, ma recentemente l’Europa orientale si e’ distinta superando in soggetti malati tutto il resto del mondo (OMS 2008).

    271

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieNews SalutePrimo PianoTubercolosi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI