NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Trombocitosi: cos’è, sintomi e cause

Trombocitosi: cos’è, sintomi e cause
da in Sangue
Ultimo aggiornamento:

    Sangue siringa

    Cos’è la trombocitosi? Tale patologia è caratterizzata dalla produzione eccessiva di piastrine da parte del corpo, le quali hanno un ruolo importante nella coagulazione del sangue. I sintomi possono essere diversi, così come le cause. Ma qual è la sintomatologia esatta legata alla trombocitosi? Quali sono le sue cause? Quale il trattamento per poter giungere alla guarigione? Scopriamo di più in merito.

    Cos’è la trombocitosi? Come anticipato prima, questa malattia è caratterizzata da un’eccessiva produzione di piastrine da parte del corpo: queste svolgono un importantissimo compito per la coagulazione del sangue. Una conta piastrinica normale varia dalle 150 mila alle 450 mila piastrine per microlitro di sangue. Generalmente, la trombocitosi è nota anche come “trombocitosi reattiva”; mentre, se provocata da una malattia del midollo osseo, può chiamarsi “trombocitemia essenziale”.

    I sintomi della trombocitosi possono includere mal di testa – da curare con l’acqua di zenzero - svenimenti, intorpidimento, debolezza, dolore toracico, formicolio a mani e piedi, stordimento, milza ingrossata – che può avere varie cause - vertigini e cambiamenti della visione. Spesso la trombocitosi è asintomatica, per cui i pazienti possono ignorare di esserne affetti.

    Le cause della trombocitosi possono essere diverse: infezioni, reazioni allergiche, emorragie acute, attacchi di cuore, insufficienza renale cronica, cancro, anemia, infiammazioni – ad esempio, artrite reumatoide – pancreatite, traumi, interventi chirurgici, alcuni tipi di farmaci e malattie varie, come quelle del midollo osseo.

    Alla comparsa di segni e sintomatologia, è necessario contattare il medico che stabilirà la diagnosi e la corretta terapia da seguire, grazie a una serie di analisi ed esami. Oltre alla classica visita medica, allo studio dei sintomi e alle analisi del sangue, potrebbero essere necessari ulteriori test, come la biopsia per esaminare il tessuto del midollo osseo.

    Quali sono i rimedi contro la trombocitosi? La cura dipenderà dalla causa che ha scatenato la condizione: in alcuni casi, potrebbero, ad esempio, essere prescritti dei farmaci.

    Infine, la prognosi dipenderà da diversi fattori quali la tempestività di intervento, la gravità della condizione e la causa scatenante, oltre che dall’età e dallo stato di salute del paziente. Ad ogni modo, nella maggior parte dei casi, il numero delle piastrine è destinato a tornare alla normalità, una volta che la causa che ha scatenato la condizione è stata risolta.

    528

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Sangue
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI