Trealosio: premiata Federica Migliardo, ricercatrice italiana di soli 32 anni

Trealosio: premiata Federica Migliardo, ricercatrice italiana di soli 32 anni

Il trealosio e' un buon conservante naturale, italiana la ricercatrice premiata dall'Unesco

da in Estetica e Trattamenti, Zuccheri
Ultimo aggiornamento:

    Trealosio

    Hanno una somiglianza stretta, sia per come sono formulati che per come sono composti, ma alcune differenze nella struttura li rendono completamente diversi: sono il saccarosio e il trealosio, due zuccheri che, di fatto, nel corpo umano, hanno delle funzioni completamente differenti.

    Perche’ parlare di zuccheri in questo modo? Il motivo ce lo ha dato Federica Migliardo, 32 anni, italiana, che grazie alla sua ricerca scientifica sul trealosio, e’ stata premiata dall’Unesco.

    La Migliardo ha scoperto che questo zucchero, che si distingue per le sue capacita’ bioprotettive, potrebbe essere usato un domani non solo come sostanza adatta alle cure del corpo, ma anche in chirurgia – estetica, chirurgia, impiantologia e in cosmesi: esso sarebbe infatti un ottimo conservante, per anticorpi, vaccini e staminali, potrebbe essere impiegato nella conservazione del plasma.


    Alla studiosa
    questo zucchero ha portato fortuna, le e’ valso il Premio Internazionale “L”Ore”al -”Unesco ” For Women in Science”.

    Lo scopo della ricercatrice e’ quello di descrivere e istituire un protocollo operativo per usare lo zucchero come stabilizzatore e quindi per esaltarne il suo lavoro da conservante naturale.

    Il trealosio lavora interagendo con la struttura molecolare dell’acqua, impedendo che arrivi alla aggregazione dei composti chimici, mentre non ostacola l’essicamento e la liofilizzazione. In questo modo le sostanze in conservazione riescono a mantenere molto stabili le loro caratteristiche.

    303

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Estetica e TrattamentiZuccheri
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI