Tosse allergica: sintomi e rimedi

Tosse allergica: sintomi e rimedi
da in Allergie, Malattie respiratorie, Respirazione, Tosse, asma-bronchiale-allergico, rinite
Ultimo aggiornamento:

    tosse allergica sintomi rimedi

    La tosse allergica può essere considerata una tipica manifestazione delle allergie respiratorie. I suoi sintomi caratteristici negli adulti sono rappresentati dalla rinite e dall’asma. Nei bambini ci possono essere anche secrezioni nasali, gonfiore della mucosa del naso e prurito. Gli allergeni che più comunemente scatenano una reazione allergica di questo tipo sono i pollini, il pelo degli animali domestici, gli acari o i funghi. La tosse può essere utile per liberarsi dall’allergene e dal muco. Tuttavia la tosse che non passa finisce con il provocare irritazione alla gola, peggiorando la situazione. Ecco perché è opportuno ricorrere ad una terapia adeguata: farmaci o rimedi naturali.

    I sintomi

    I sintomi della tosse allergica sono rappresentati in prevalenza dalla rinite e dall’asma. Nel primo caso il contatto con l’allergene stimola la produzione, da parte dell’organismo, di istamina, la quale determina un’infiammazione delle vie nasali. Si hanno così lacrimazione degli occhi, starnuti, prurito, naso che cola, tosse secca, specialmente notturna e, a volte, anche febbre. La tosse può essere anche con catarro.

    L’asma è provocato sempre dall’istamina, che agisce anche da costrittore a livello dei bronchi, causando uno spasmo della muscolatura e riducendo il volume dei bronchi.

    Il risultato consiste in una sensazione di costrizione al torace, nel fiato corto e nel respiro sibilante.

    Nei bambini ci possono essere altre manifestazioni sintomatologiche che accompagnano la tosse: secrezione nasale, naso chiuso, starnuti, prurito nasale, gonfiore della mucosa.

    I rimedi

    Come si cura il problema? I rimedi per la tosse allergica possono consistere nel ricorso a farmaci che vanno prescritti dal medico. Di solito si usano gli antistaminici e, nei casi in cui l’asma si fa insistente, anche broncodilatatori ed, eventualmente, cortisonici.

    E’ importante prendere tutte le misure precauzionali nei confronti delle cause del problema. Ad esempio, se il disturbo è scatenato da un’allergia agli acari della polvere, potrebbe rivelarsi utile usare delle apposite federe antiacari.

    E poi ci sono i rimedi naturali, che hanno l’obiettivo di ridurre l’irritazione e che possono essere utilizzati anche in gravidanza. Efficace è l’olio di eucalipto e di menta piperita, che va versato nell’acqua calda, per ricavarne dei vapori da inalare, in modo da aprire le vie respiratorie ostruite.

    Se la tosse è secca, può essere tenuta a bada con una tisana a base di olmo contro l’infiammazione. Si può aggiungere anche dell’altea, che riesce a calmare la stimolazione eccessiva dei recettori della tosse.

    Non dimentichiamo la liquirizia, capace di rendere più veloce il processo di guarigione.

    533

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllergieMalattie respiratorieRespirazioneTosseasma-bronchiale-allergicorinite
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI