Tofu: proprietà nutritive, benefici e controindicazioni

Il tofu è un alimento dalle molte proprietà nutritive. Quali sono i benefici che apporta all'organismo? Esistono delle controindicazioni? Scopriamo di più.

da , il

    Le proprietà nutritive e i benefici del tofu sono molteplici. Esistono, però, delle controindicazioni che riguardano questo alimento? Il tofu è un cibo di origine cinese ed è diffuso, soprattutto, in Cina, Giappone, Thailandia, Corea, Vietnam e Cambogia: recentemente, ha, però, fatto la propria comparsa anche negli scaffali di tutti i supermercati del mondo occidentale. Per l’esattezza, il tofu deriva dalla cagliatura del latte di soia e dalla sua pressatura in blocchi: la preparazione di questo prezioso alimento dalla soia è simile a quella del formaggio dal latte ed è, per questa ragione, che viene spesso utilizzato al suo posto. Da sempre diffuso nella cucina orientale, a seconda del caglio, il tofu ha diverse consistenze: esiste, ad esempio, quello meno morbido che è stato pressato più a lungo per eliminarne il liquido e, al contrario, quello meno consistente e maggiormente ricco di succo. Ma quali sono le proprietà nutrizionali, alimentari e benefiche del tofu? Ha degli effetti collaterali? Scopriamo di più in merito.

    Benefici

    Il tofu svolge un’azione protettiva nei confronti del cuore, per merito del suo contenuto di acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6 e flavonoidi. Essendo privo di colesterolo, questo alimento previene l’ipercolesterolimia, ma è anche adatto a chi soffre di intolleranze verso il latte e i suoi derivati: è, infatti, privo di lattosio.

    Proprietà nutritive

    Il tofu è spesso utilizzato nella cucina vegana: contiene, infatti, un grande apporto di proteine vegetali – ne contiene 8 grammi per 100 grammi di prodotto – che lo rendono, unitamente ad altri elementi, un ottimo sostituto della carne. Questo alimento contiene anche 1,9 grammi di carboidrati e 4,8 grammi di grassi – tra cui gli acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6 – oltre che vitamine – quelle del gruppo B, la vitamina C e la vitamina D, ad esempio – sali minerali – come calcio, fosforo, sodio, magnesio, potassio e ferro – flavonoidi, acqua e fibre.

    Proprietà antitumorali

    I flavonoidi contenuti in questo alimento sono in grado di combattere l’azione dei radicali liberi, rallentando l’invecchiamento e contrastando anche l’insorgere di tumori di vario genere, per merito delle sue proprietà antiossidanti e antitumorali.

    Proprietà dimagranti

    Essendo povero di grassi, il tofu è ottimo per chi desidera dimagrire e perdere peso o, semplicemente, mantenere il proprio peso forma: per ogni 100 grammi di prodotto sono, infatti, contenute solo 76 calorie. Anche bere una tisana allo zenzero può aiutare a dimagrire.

    Ricette

    Il tofu ha un sapore neutro e può essere utilizzato per la preparazione sia di ricette dolci che salate, nonché in versione più solida o morbida. Se decidete di optare per la versione più solida – quella in panetto, per intenderci – potete sbollentarlo per qualche minuto per ammorbidirlo prima di cucinarlo come volete. Qualche idea? Potreste saltarlo in padella con del sugo di pomodoro, olio e peperoncino o unirlo a diversi ingredienti per la preparazione, per esempio, di una torta salata: potreste inserire delle verdure a piacere e spezie in base ai gusti per un secondo piatto ricco di proteine. In alternativa, potreste tagliarlo a fette sottili e cucinarlo in forno, oppure fritto in padella.

    Controindicazioni

    Non esistono effetti collaterali particolari riguardanti il tofu tranne, ovviamente, in presenza di intolleranze o allergie alla soia: quest’ultima apporta, comunque, notevoli benefici all’organismo. È, in ogni caso, consigliabile non eccedere nel consumo ed evitare di consumare tofu derivante da soia OGM. Infine, potrebbero esserci delle controindicazioni per le donne in gravidanza o in allattamento e per chi soffre di malattie alla tiroide: in questi casi, è opportuno chiedere consiglio al proprio medico.