Tisane, quando e quali? Consigli per l’uso

Tisane, quando e quali? Consigli per l’uso
da in Tisane
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25/02/2015 12:54

    tisane quando quali

    Le tisane sono un vero e proprio toccasana per la nostra salute, ma quando assumerle e quali? Grazie a questi consigli per l’uso, non avrai più dubbi su quale tisana fa al caso tuo. Le tisane sono un rimedio del tutto naturale per far fronte a problemi di lieve o grave entità che ci disturbano comunemente. Che tu abbia un disturbo occasionale, ricorrente o cronico, la natura viene in tuo aiuto con delle preziose erbe officinali, ognuna adatta per risolvere ogni tipo di problema. Ricordiamo sempre che le erbe officinali hanno delle piccole controindicazioni, ed è sempre meglio consultarsi con il proprio medico curante o un professionista se si ha qualche dubbio sul proprio consumo.

    Al mattino
    tisana mattina

    Le erbe che devi assumere al mattino, prima di fare colazione, hanno proprietà depurative, lassative, purganti, diuretiche, cicatrizzanti per stomaco e intestino. Nello specifico, le erbe officinali che vantano queste proprietà benefiche sono: - olmaria - pilosella - asparago selvatico - gramigna - bardana - ortica Quindi procurati una o più di queste erbe essiccate, fai bollire in acqua sufficiente per una tazza e consuma la tua tisana prima di cominciare la giornata, a stomaco vuoto.

    Prima di pranzo
    tisana pranzo

    Per ritrovare il benessere e mantenersi in salute, bisogna assumere una tisana per ogni momento della giornata. Prima di pranzo, esattamente 20min. prima, devi assumere una tisana a base di erbe che vantano proprietà ricostituienti, antiacidi e remineralizzanti. Le erbe officinali che hanno queste caratteristiche sono: - barbabietola rossa - carota - equiseto La barbabietola rossa e la carota puoi consumarle anche fresche.

    Dopo i pasti
    tisana dopo pasto

    La digestione è un processo più complesso di quello che può sembrare. Molte persone hanno problemi digestivi e fanno affidamento ad una buona tisana dopo pasto. Che tu soffra o meno di problemi di digestione, assumere una tisana dopo i pasti non può farti altro che bene. Le erbe officinali che devi scegliere hanno proprietà digestive, sedative, carminative, antifermentative, calmanti e antisettiche. Le erbe che vantano queste virtù sono: - finocchio - camomilla - basilico - anice - genziana - zenzero - limone

    Prima di dormire
    tisana dormire

    Il sonno è importante. Per tutti. Riposare bene vuol dire affrontare nel modo giusto tutte le piccole o grandi azioni che compiamo nel quotidiano. Un cattivo riposo compromette l’intera giornata, a discapito dei nostri impegni, importanti o meno importanti che siano. Le erbe da consumare prima di andare a dormine hanno caratteristiche sedative, rilassanti e cardiotoniche, per migliorare la circolazione sanguigna. Puoi scegliere tra queste erbe: - camomilla - tiglio - salvia - salice bianco - rosmarino - passiflora

    627

    LEGGI ANCHE