Tisana al finocchio: benefici e proprietà

La tisana al finocchio ha molte proprietà e benefici

da , il

    tisana finocchio benefici proprieta

    La tisana al finocchio ha come principale proprietà quella di favorire la digestione. Per questo possiamo dire che si configura anche come depurativa, permettendo di mettere in atto un effetto sgonfiante. Le sue proprietà sono essenzialmente antiossidanti e antinfiammatorie, liberando l’organismo di tutte le tossine accumulate. E’ utile contro la congiuntivite, può aiutare durante l’allattamento e si rivela importante contro le coliche. Può essere preparata anche con l’aggiunta di altre erbe, come, ad esempio, la camomilla e la malva. In questo modo aggiungiamo degli effetti calmanti ed emollienti.

    I benefici e le proprietà

    Molti sono i benefici della tisana al finocchio. Essa infatti riesce ad essere drenante, eliminando i liquidi in eccesso accumulati nel corpo e allo stesso tempo liberandolo dalle tossine. E’ davvero importante per contrastare i disturbi digestivi, anche perché possiede un effetto antispastico notevole. Efficace è la sua azione in caso di digestione lenta e di dispepsie gastriche, specialmente quando queste ultime sono accompagnate da eruttazioni e flatulenza.

    Da non trascurare sarebbero i benefici sulla muscolatura dell’intestino, che andrebbe incontro ad un vero e proprio rilassamento. Ecco perché l’assunzione è consigliata anche nel caso in cui si soffra della sindrome del colon irritabile.

    Possono essere alleviati anche i dolori collegati al periodo premestruale, compresi i crampi. Inoltre il finocchio risulta utile per trattare tutte quelle manifestazioni sintomatiche collegate alla menopausa. In effetti non dobbiamo dimenticare che si rivela stimolante per la produzione di estrogeni.

    Durante l’allattamento può essere utile, se si soffre di dolore o infezione al capezzolo. In questo caso bisogna bagnare la zona colpita con un panno immerso nella miscela.

    Per i suoi effetti depuranti, la tisana in questione può essere utile per trattare la congiuntivite, le infezioni oculari in genere e le infiammazioni a livello orale. Infatti si può usare anche come collutorio.

    Da ricordare che dà una mano a rompere i calcoli renali. Può essere importante anche per ridurre i disturbi respiratori, come la bronchite e l’asma. Un buon rimedio naturale consiste nel mettere in infusione in acqua calda il finocchio e le foglie d’arancio, aggiungendo del miele e del limone, per dare anche un gusto maggiore, oltre che per aumentarne le proprietà nutritive.

    Il finocchio ha un effetto fluidificante sulle secrezioni catarrali. Se aggiungiamo anche della liquirizia, possiamo ottenere un’azione saziante e antivirale.