Tiroide: se è iperattiva aumenta il rischio di ictus

Tiroide: se è iperattiva aumenta il rischio di ictus

Una recente ricerca ha messo in evidenza che l’ipertiroidismo fa aumentare il rischio di ictus, anche se ancora non si sa bene su cosa poggia questa correlazione

da in Ghiandole, Ictus, Malattie, Primo Piano, Ricerca Medica, Tiroide, ipertiroidismo
Ultimo aggiornamento:

    ipertiroidismo tiroide

    I ricercatori della Taipei Medical University di Taiwan, conducendo uno studio specifico sull’attività della tiroide, sono giunti ad una conclusione che fa riflettere. Gli studiosi hanno infatti scoperto che gli individui in cui la tiroide è iperattiva hanno un maggio rischio di incorrere nell’ictus. La probabilità in questo senso supera il 44% delle possibilità.

    Nella ricerca sono stati coinvolti più di 3.000 pazienti con un’attività elevata a livello della tiroide. Contemporaneamente sono stati presi in considerazione altri soggetti che non presentavano questi disturbi di iperattività della tiroide. L’osservazione dei soggetti si è svolta nel corso di un periodo di cinque anni, durante i quali si sono manifestati casi di ictus. I ricercatori naturalmente hanno tenuto conto di vari fattori che possono determinare l’insorgenza dell’ictus. La conclusione in ogni caso è stata chiara.

    I pazienti che soffrivano di ipertiroidismo andavano incontro all’ictus più frequentemente. In realtà in questo senso ci troviamo ancora di fronte a delle incertezze, perché non è stato ancora chiarito su quali effettive basi poggia la correlazione che è stata individuata.

    Quello che attualmente sappiamo in maniera certa è che l’ipertiroidismo potrebbe peggiorare le condizioni di salute anche in pazienti che presentano disturbi di tipo cardiovascolare.

    Occorrono però nuove e maggiori conferme, che facciano luce su queste correlazioni. Solo in questo modo si potrà agire in maniera più efficace. Per il momento non si deve trascurare la prevenzione, che è lo strumento essenziale per evitare conseguenze più gravi. Da non dimenticare quindi di effettuare i dovuti controlli medici.

    Immagine tratta da: anthaiblog.fiaba.org

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GhiandoleIctusMalattiePrimo PianoRicerca MedicaTiroideipertiroidismo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI