Tiroide: malfunzionamento probabile causa dei disturbi alla vista

Uno studio condotto da ricercatori tedeschi e austriaci, ha evidenziato come una carenza di ormoni tiroidei possa essere la causa di problemi alla vista, nella percezione dei colori

da , il

    tiroide malfunzionamento disturbi

    Diversi disturbi alla vista, in particolar modo nella percezione dei colori, potrebbero essere causati dal malfunzionamento della tiroide. Questo è il risultato di uno studio tedesco e austriaco, che sottolinea come una carenza di ormoni tiroidei rientrerebbe tra le cause di un’alterazione visiva, come la percezione dei colori. Che patologie o malfunzionamento della ghiandola tiroidea portassero a vari tipi di problematiche era risaputo, ma a carico della vista non era noto.

    La ricerca è stata condotta da due gruppi di ricercatori, austriaci e tedeschi, rispettivamente, dell’Università di medicina veterinaria di Vienna e dell’Istituto Max Planck di ricerca cerebrale, in Germania. Per lo studio è stato eseguito sugli animali, topi e ratti adulti, rendendoli ipotiroidei. Gli studiosi hanno riscontrato come una carenza di ormoni tiroidei influenzasse direttamente la produzione di opsine (proteine in grado di assorbire la luce; si trovano all’interno delle cellule retiniche deputate alla percezione dei colori, i coni). In particolar modo, si è notato un aumento della produzione dell’opsina blu a scapito di quella verde.

    Finito il trattamento tutto è tornato alla normalità. Grazie a questo studio, pubblicato sul Journal of Neuroscience, si è venuti a conoscenza del fatto che gli ormoni tiroidei svolgono un ruolo importantissimo (per lo sviluppo del corpo e del sistema nervoso) non solo alla nascita e durante l’infanzia, ma anche nell’età adulta. In futuro, questa ricerca potrà essere condotta anche sull’uomo, e se i risultati dovessero essere confermati sarebbe un aiuto validissimo per la diagnosi e probabile terapia per i pazienti affetti da ipotiroidismo e da problemi alla vista.