Testosterone: quando il desiderio cala

Il testosterone diminuisce con l'avanzare dell'eta': piu' l'uomo invecchia e meno il corpo ne ha, con un calo medio dell'1% all'anno e anche qualcosa di piu'

da , il

    Testosterone

    Il desiderio sessuale passa e non torna piu’: accade a tantissimi uomini, che dopo un po’ di tempo a letto si infiacchiscono e non hanno piu’ voglia di fare l’amore, allora decidono di scegliere le cure mediche o il Viagra, oppure di rassegnarsi per sempre.

    Ma che cosa succede all’uomo quando perde il desiderio di fare l’amore? Piu’ spesso si tratta di testosterone. Se la poca voglia di fare sesso si accompagna a generica poca voglia di muoversi e di lavorare si tratta sicuramente di una carenza; poca concetrazione e fatica sono due cartine tornasole di questo disturbo.

    La produzione di testosterone diminuisce con l’avanzare dell’eta’, e’ un fatto fisiologico, piu’ il fisico invecchia e piu’ la quantita’ di testosterone cala. Ogni anno la riduzione e’ pari a circa l’1% fino alla vecchiaia, quando l’uomo entra in andropausa.

    Il testosterone e’ scarso nei casi di ipogonadismo, cioe’ quando le ghiandole e i testicoli funzionano in modo rallentato: questo fattore puo’ essere generato da una svariata serie di disturbi.